Cronaca » Provincia di Roma

Botte e minacce ai bimbi del nido, 5 maestre indagate nella Capitale

Venerdì 07 Settembre alle 13:45


Immagine simbolo

Cinque maestre che lavoravano nell'asilo ''Papero Giallo'' in via del Fiume Giallo a Roma sono state sospese dall'incarico, al termine di un'indagine condotta dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma-Eur e della Stazione Roma-Torrino Nord.

Le insegnanti sono indagate per maltrattamenti aggravati di bambini di età compresa tra i diciannove e i trentadue mesi.

Alle donne è stata applicata inoltre l'ordinanza del divieto di avvicinamento alle abitazioni e ai luoghi frequentati dalle persone offese.

Secondo quanto accertato dai militari, anche attraverso un sistema di intercettazione ambientale audio-video installato nelle classi dove si svolgevano le attività scolastiche dei bambini, le indagate minacciavano e picchiavano i piccoli.

Le violenze delle maestre avevano creato un clima di terrore di cui si erano accorti i genitori dei bambini che frequentavano l'asilo, che per questo si sono rivolti alle forze dell'ordine.

(Unioneonline/F)

 
immagine simbolo
Maltrattamenti sui bimbi dell'asilo: 3 anni e 4 mesi di carcere per due maestre

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • gioiello 07/09/2018 21:23:30

    I bambini sono la purezza personificata,le maestre d'asilo hanno tanto da imparare dai loro cuori. Arresto immediato se le telecamere hanno ripreso i maltrattamenti
  • Mallox 07/09/2018 16:09:48

    "divieto di avvicinamento alle persone offese." il divieto per queste persone, andrebbe esteso tutti i luoghi dove ci sono persone.