Cronaca » Alghero

Alghero, individuato il luogo in cui il corallaro si è immerso in mare

Giovedì 06 Settembre alle 22:31 - ultimo aggiornamento Venerdì 07 Settembre alle 06:57


I sommozzatori ad Alghero (foto Gloria Calvi)

È stato individuato a tre miglia a sud di Alghero, al largo di Poglina, il punto in cui Dino Robotti, lo sfortunato corallaro disperso da questa mattina, si è immerso.

Il Rov Mercurio dei sommozzatori dei vigili del fuoco ha rimandato ai soccorritori le immagini che ritraggono anche il pallone utilizzato.

Domani, venerdì, in mattinata proseguiranno le perlustrazioni.

Rabbia e tristezza in città e tra gli operatori portuali, per la scomparsa di un cacciatore di oro rosso benvoluto e stimato da tutti i suoi colleghi.

Robotti si era sposato appena lo scorso giugno e con il suo mestiere di corallaro voleva condurre una vita onesta. Anche suo padre è stato uno storico pescatore di corallo e lui ne stava seguendo le orme, con orgoglio.

 
il sommozzatori dei vigili del fuoco ad alghero (foto g calvi)
S'immerge a cercare corallo, ma non fa ritorno: sub disperso ad Alghero

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook