Cronaca » Libia

Libia, accordo per il cessate il fuoco a Tripoli sotto l'egida Onu

Martedì 04 Settembre alle 19:42 - ultimo aggiornamento alle 21:55


Fiamme all'ambasciata Usa a Tripoli

Accordo per il cessate il fuoco a Tripoli.

L'intesa è stata raggiunta attraverso l'inviato dell'Onu per la Libia, Ghassan Salamé e ha come

obiettivi "mettere fine a tutte le ostilità, proteggere i civili, salvaguardare la proprietà pubblica e privata".

L'annuncio è stato fatto su Twitter dall'Unsmil Missione di supporto delle Nazioni Unite nel Paese nordafricano.

Decisiva per l'accordo una riunione convocata dalle stesse Nazioni Unite con i rappresentanti delle fazioni che si stanno dando battaglia nella capitale libica, quelli del governo Al Serraj legittimato internazionalmente e quelli dei vari gruppi armati antagonisti.

In seguito agli scontri, iniziati il 27 agosto, si contano almeno 50 morti e 138 feriti, oltre a quasi 2.000 sfollati.

(Unioneonline/l.f.)

L'ESCALATION:

 
tripoli un uomo mostra la sua auto crivellata (foto ansa)
Scontri e caos in Libia: il governo dichiara lo stato d'emergenza a Tripoli

 
Tripoli assediata, il Viminale contro Macron. E salta il piano anti sbarchi

 
manifestazioni di piazza per la morte di gheddafi nel 2011 (foto ansa)
Ingovernabile Libia: gli errori e le conseguenze del dopo Gheddafi

 
il tetto di un hotel colpito dai razzi
Caos Libia, Salvini: "Escludo interventi militari"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook