Cronaca » Cabras

In balìa della corrente, donna salvata a Cabras dalla squadra nautica

Martedì 04 Settembre alle 09:53 - ultimo aggiornamento alle 11:03


La Squadra Nautica della Polizia

Intervento domenica mattina della squadra nautica a Cabras.

In località "Mare Morto", una donna è stata salvata nel mare da un equipaggio della Polizia di Stato di Oristano.

Gli agenti l'hanno notata mentre, nel corso di un servizio di controllo del litorale marino, aggrappata ad un pallone, agitava le braccia chiedendo aiuto.

Il vento e la corrente le avevano impedito di tornare a riva, ha raccontato ai soccorritori, ed era ormai allo stremo delle forze.

L'equipaggio della Squadra Nautica l'ha fatta salire a bordo di una delle moto d’acqua e riaccompagnata a riva, dove l'aspettavano marito e figli.

(Unioneonline/D)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • Marinero 04/09/2018 16:42:01

    Una vela al palloncino, non ci aveva pensato? quando soffia questo vento, è l'ideale per arrivare in spagna in pochi minuti. Quando questi "turisti" capiranno quando il mare è calmo. e quando no...
  • Mallox 04/09/2018 16:31:05

    Al mare si va con: costume da bagno, cervello... che molti spesso dimenticano a casa, o sotto il ponte abitativo.