Cronaca » Sardegna

Caccia, 36mila sardi caricano le doppiette. Ma è polemica

Sabato 01 Settembre alle 17:10


Immagine simbolo

Ricomincia la stagione venatoria e con essa la polemiche.

I circa 36mila cacciatori sardi potranno tornare a sparare il 2 e il 6 settembre (giornate di pre-apertura) a tortore selvatiche, cornacchie e ghiandaie e poi, dal 30 settembre, anche agli esemplari di pernice sarda, germano reale, alzavola, canapiglia, fischione, mestolone, beccaccino, gallinella d’acqua, pavoncella, frullino, porciglione, folaga, allodola, merlo, quaglia, cesena, tordo bottaccio, tordo sassello e colombaccio.

Le associazioni ambientaliste, però, tornano a protestare.

Il motivo? Non è ancora stato completato il censimento (di cui si stanno occupando Regione e università di Sassari) degli esemplari di ogni specie presa di mira dalle doppiette.

"Dunque come si fa ad autorizzare l'uccisione di uccelli e animali senza conoscere il numero degli esemplari presenti in Sardegna?", si chiedono gli animalisti.

Il servizio del Tg di Videolina:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

8 commenti

  • PATRIOTS3428 03/09/2018 10:07:21

    ma cosa avete contro la caccia....tutti animalisti che però a pranzo mangiano bistecche e la domenica si fanno il maialetto arrosto,se non era per la caccia non ci saremo stati neanche noi,ci saremo estinti da un bel po'
  • otttoz 02/09/2018 14:25:45

    a breve seguiranno gli articoli sui morti e gli incidenti di caccia...
  • Brent 02/09/2018 13:32:51

    Bravo user241794 sono perfettamente d'accordo con te, per esempio se a me piace sparare ai cacciatori, pago quello che è necessario ma poi voglio essere libero di fare quello che mi piace
  • user239289 02/09/2018 12:54:03

    36000 cacciatori dei quali almeno 35500 non dovrebbero avere nemmeno la licenza per uscire di casa non accompaganti da specialista....
  • tigellius 02/09/2018 12:36:16

    Premesso che al referendum sulla caccia votai per la sua abolizione… faccio sempre la solita domanda: è così difficile scrivere un commento senza ricorrere agli insulti e altre banalità, tipo: i cacciatori sono depressi e ubriaconi…?
  • user241794 02/09/2018 10:51:06

    Ognuno ha il diritto di essere com'è. I cacciatori pagano profumatamente per poter svolgere la caccia. Perché non ve la prendete con gli allevatori di pollu da macello per esempio che sono una quantità infinitamente maggiore di uccelli morti. Poveri ignoranti.
  • Brent 02/09/2018 09:34:55

    Ma si chissenefrega se non è stato fatto alcun censimento delle specie animali tanto se si estingue qualche uccellino che volete che sia? L'importante è che i cacciatori possano sparare a tutto quello che si muove (compagni di caccia inclusi) e dopo vadano tutti insieme a ubriacarsi al bar...
  • user234904 02/09/2018 09:26:53

    basta con questo sport della caccia e solo x pochi depressi, che non sanno fare altro, mi chiedo se come si sentono ogni volta che sparano a degli inermi animali, chi sono gli animali? tra cacciatori ed cacciagione? vogliamo il referendum x abolire la caccia lo pretendiamo