Cronaca

Preti pedofili, monsignor Becciu: "In Sardegna ho visto lo sconcerto della gente"

Venerdì 31 Agosto alle 19:54


Il cardinale Angelo Becciu. (Foto Ansa)

In un'intervista al sito della Santa Sede Vatican News, il cardinale Angelo Becciu, ex sostituto della Segreteria di Stato e nuovo prefetto per le Cause dei Santi, si dice "preoccupato" per le recenti polemiche che sono arrivate a toccare da vicino anche la figura di Papa Bergoglio, in relazione allo scandalo degli abusi sessuali nelle istituzioni cattoliche.

"Sono appena tornato dal mio paese, la Sardegna e ho visto molto sconcerto nella gente. Lo faccio mio e soffro con loro" , ha dichiarato il cardinale rinnovando la propria vicinanza al Santo Padre.

Ma la preoccupazione dell'alto prelato si estende alla Chiesa in generale e alle conseguenze di scontri come quello suscitato dalle affermazioni dell'ex nunzio apostolico Carlo Maria Viganò contro Papa Francesco: "Auspico quello che abbiamo ricevuto come insegnamento fin da bambini: il Papa si ama e lo si ama fino in fondo. Dal Papa si ricevono e si accolgono tutte le sue istruzioni, indicazioni e parole. Quindi, se ci ritroviamo uniti al Papa la Chiesa si salverà".

(Unioneonline/b.m.)

LE POLEMICHE:

 
papa francesco (ansa)
"Abusi negli Stati Uniti, il Papa sapeva": il j'accuse dell'ex nunzio Viganò

 
monsignor carlo maria vigan (foto ansa)
Papa Francesco sotto accusa, l'ex nunzio Viganò rilancia: "Cerco la verità"

 
papa francesco (foto ansa)
Pedofilia nella Chiesa, papa Francesco: "Abbiamo abbandonato i piccoli"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • tigellius 01/09/2018 11:31:14

    "La malvagità del VATICANO si é da allora estesa a tutto il mondo"! Cioè… prima della "vendita" della Sardegna agli aragonesi in Vaticano erano tutti buoni e subito dopo… oplà, malvagi! Ahahahah… dammi retta: il peggior nemico dei sardi… sono i sardi stessi!
  • user240269 31/08/2018 21:58:55

    La chiesa ossia il VATICANO é sempre stato ed é il peggior nemico dei sardi, che nel periodo dei Giudicati stavano bene ed erano all'avanguardia in Europa. Fu allora che il VATICANO scrivendo e usando atti falsi vendette la Sardegna agli aragonesi che uccisero i sardi migliori e la distrussero. La malvagità del VATICANO si é da allora estesa a tutto il mondo e ne é diventato il peggior nemico. I preti pedofili sono solo uno dei problemi. Come sardo mi vergogno anche di te.