Cronaca » Provincia di Gorizia

"Crimini d'Oriente", in manette una banda di cinesi dedita alle rapine

Venerdì 31 Agosto alle 08:10 - ultimo aggiornamento alle 12:52


Una banda di cittadini cinesi, dedita a rapine, è stata arrestata dai carabinieri di Gorizia al termine di una serie di indagini nell'ambito dell'operazione denominata "Crimini d'Oriente".

I malviventi, armati di machete, si presentavano nei laboratori tessili, imbavagliavano e immobilizzavano gli imprenditori, loro connazionali, li minacciavano con coltelli e accette e portavano via tutto ciò che trovavano.

Le rapine sono avvenute in varie città: Gorizia, Mantova, Rovigo, Milano.

In un capannone della provincia di Prato sono state sequestrate numerose macchine da cucine industriali, il "bottino" dei furti.

Per i carabinieri la complessità dell'inchiesta era aggravata dal fatto che le vittime fossero restie a presentare denuncia, temendo gravi conseguenze e ritorsioni.

(Unioneonline/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook