Cronaca » Cagliari

I vigili cagliaritani dichiarano guerra ai "furbetti dei rifiuti"

Giovedì 30 Agosto alle 20:06 - ultimo aggiornamento alle 20:53


Una delle auto cariche di immondizia fermate dai vigili

Nuova raffica di controlli contro i "furbetti della spazzatura" che, pur risiedendo in altri comuni, gettano i propri rifiuti indifferenziati a Cagliari.

Gli uomini della polizia municipale hanno effettuato una serie di verifiche nella zona tra viale Elmas, via del Fangario e via Dolcetta.

Sei le persone sanzionate nel corso dell'ultimo blitz: a ciascuna delle quali è stata affibbiata una multa di 167 euro.

Si tratta, spiegano dal Comando, di cittadini residenti nell'hinterland, ma che lavorano nel capoluogo e che al mattino partono da casa caricandosi l'immondizia non differenziata in auto allo scopo di buttarla una volta arrivati a Cagliari.

I vigili avvertono che i controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni, con particolare attenzione alle principali strade che portano in città.

(Unioneonline/l.f.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

14 commenti

  • user226753 31/08/2018 21:33:19

    Mi sembrava di aver notato dei libri di grammatica buttati un po' ovunque... leggendo i commenti è facile capire chi siano i colpevoli... si buttano nella cartaaaa!!! o se proprio non ne volete far uso, potete portarli alla Caritas, c'è sempre qualcuno che decide di prenderlo in mano e mettere "in pratica la grammatica"... Nonostante l'ignoranza, tutti giudici!!! Che invidia....
  • user233190 31/08/2018 12:07:26

    Per user216010: hai già segnalato e/o fotografato la persona in questione?
  • pietrenko 31/08/2018 11:36:52

    questi devono essere TUTTI SCEMI OLTRE CHE FARABUTTI!!! PAGANO LA TARI NEL LORO COMUNE,,,(sempre se la pagano!!!) E POI LA VANNO A BUTTARE ALTROVE!!!!!!!!!!!! A PARTE LA GRANDE INTELLIGENZA CHE CONTRADISTINGUE QUESTE PERSONE,,,,MA LA COMODITà DI METTERLA FUORI DALLA PROPIA CASA SAPENDO CHE VIENE RITIRATA,,,,,,QUESTE PERSONE VANNO RINCHIUSE
  • paolo47 31/08/2018 10:42:04

    Questa è proprio da ridere..Sicuramente un' ALTRO annuncio spot di Zedda, come l'Anfiteatro, le FONTANE, le piazze, gli ascensori, Calamosca, s.REMY, s. CATERINA, IL CORSO, BUON CAMINO, H. MARINO, le mura dei Parchi, Terramaini INTASATO, Marina Piccola, s.Elia e porticciolo, ecc.ecc. Ma dove ha mai visto vigili a Cagliari, se non davanti al Comune o in via Crespellani ...
  • Pietropaolo2 31/08/2018 10:28:40

    Queste iniziative di pura propaganda durano 5 giorni se è tanto. come la guerra dichiarata alle doppie file, ai tavolini selvaggi e tante altre iniziative che dovrebbero esser la quotidianità son invece relegate a controlli sporadici dei quali l'amministrazione si vanta pure. ma dio nn voglia che sia sanzionato qualcuno, allora si avvertono i i cittadini, come per il posizionmento degli autovelox in città. ridicolo, E, considerati i risultati concreti nel lungo periodo, è tutta una farsa
  • mariusIOAN 31/08/2018 08:16:51

    La domanda è "perché lo fanno?", solo perché incivili e comodi oppure, sotto sotto ci sono anch altre cause: turismo sevvaggii, proprietari di case affittate in nero, costi sproporzionati dei servizi, carenze organizzative dei servizi nei comuni di residenza, etc....??? Solo risalendo e risolvendo le cause si evitano tali effetti...
  • user216010 31/08/2018 07:35:29

    Verificate anche la Piazzetta S.Rosalia a Pirri. Quasi ogni giorno una persona butta i sscchetti di spazzatura nella aiuola di un albero e altri nel passaggio fra Via S.Rosalia e Via Masaniello. Per piacere fate i controlli anche in Piazza S.Rosalia. Oltretutto nella piazza ci sono piccioni a cui viene dato ogni giorno da mangiare in piatti di plastica che poi rimangono sulla strada. IE" stato segnalato al Comune di Cagliari ma niente é cambiato!
  • peso85 31/08/2018 00:14:28

    Questi criminali scambiano volontariamente il capoluogo per una pattumiera a cielo aperto. La multa è il minimo che vi meritate: vergognatevi.
  • tore1 30/08/2018 23:30:17

    Era ora anche se troppo tardi. I furbi gettano la loro immondezza a cagliari e poi il loro comune di residenzarisulta virtuoso. Mentre noi paghiamo profumatamente per loro. E questo avviene non solo nelle strade di periferia ma sopratutto vicino a pubblici uffici, ospedali caserme ecc. In quanto i dipendenti risiedono nell hinterland ma lavorano e portano spazzatura in città.
  • tamburello 30/08/2018 23:28:42

    Meglio nei cassonetti che per strada o nelle campagne...