Cronaca » Provincia di Venezia

Jesolo, 15enne violentata in spiaggia: caccia a un giovane straniero

Venerdì 24 Agosto alle 08:13


Si è allontanata dal locale notturno in cui era con degli amici e, tra lettini e ombrelloni si è allontanata in spiaggia.

Salvo poi scoprire che quell'amico che che aveva appena conosciuto non era così gentile e carino come pensava.

Una vicenda ancora da chiarire sotto molti aspetti quella avvenuta mercoledì notte sulla spiaggia di Jesolo - principale località balneare veneziana - dove una ragazzina di 15 anni è stata adescata e poi violentata da un giovane straniero, che prima l'ha convinta a lasciare gli amici, poi ha abusato di lei. Al buio, sulla spiaggia, tra i lettini di un lido.

Poi il ragazzo è svanito nel nulla. La polizia sta indagando per risalire al colpevole.

La vittima è un'adolescente friulana, era in vacanza con la famiglia sul litorale veneziano e i genitori le avevano concesso una libera uscita con gli amici per i locali di Jesolo, dove si radunano tanti veneziani ma anche molti turisti in cerca di divertimento.

Era in un locale di piazza Mazzini quando il suo aguzzino l'ha avvicinata e l'ha convinta a seguirlo sull'arenile.

Gli amici della 15enne a fine serata, quando hanno visto che lei ancora non rientrava, hanno iniziato a preoccuparsi. L'hanno cercata dappertutto, poi sono scesi in spiaggia dove a guidarli verso la compagna sono stati i pianti e le urla della giovane.

Poi la chiamata al 113 e la corsa in ospedale. Quindi la denuncia alla polizia, che sta ora indagando per individuare l'aggressore.

(Unioneonline/L)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

10 commenti

  • user221435 26/08/2018 23:13:30

    Io sto con salvini
  • user237832 26/08/2018 18:14:54

    Anche i genitori vanno denunciati per abbandono di minore, e pieno di ragazzine dai 13 anni in su che pensano di essere donne e accettano inviti da chiunque a tutte le ore.
  • Sorigumaccu 25/08/2018 07:46:38

    come sospettavo, nemmeno una parola di biasimo verso il violentatore; i commenti sono tutti ad addossare qualche colpa sulla vittima. siete dei cavernicoli vestiti a festa
  • Alex_Mahone 25/08/2018 07:35:15

    mah, già appartarsi con uno sconosciuto a 15 anni è una sciocchezza, figurarsi se lo sconosciuto è uno di questi africani ...
  • urlec 24/08/2018 20:53:41

    Come volevasi dimostrare... Si cerca uno straniero...
  • Lando65 24/08/2018 20:00:28

    Non capisco..allontanarsi con uno sconosciuto in spiaggia per vedere la collezione di francobolli sotto le stelle? Povera vittima...
  • mariusIOAN 24/08/2018 11:10:23

    Mi chiedo: i genitori di una ragazzina di 15 anni, minorenne dunque, non hanno mai spiegato a loro figlia che non ci si ripara, da sole, in spiaggia, di notte, in compagnia di sconosciuti!? Cosa pensava quella ragazzina, che quello là l'aveva invitata nel cuore della notte in spiaggia, semplicemente per raccogliere insieme conchiglie....!? Più che mai, resta valido il detto "Mai accettare caramelle dagli sconosciuti... Che genitori della ragazzina si facciano un esame di coscienza!
  • Pietropaolo2 24/08/2018 11:08:36

    Essere diffidenti può salvarti la pelle... se lo fosse stata, certamente non si sarebbe appartata con un "giovane straniero".
  • Utente_US 24/08/2018 08:53:06

    Usate la testa e accendete la luce.
  • pierolog 24/08/2018 08:49:29

    15 anni sono pochini per stare fuori la notte