Cronaca » San Vito

Escursione fatale sul Cervino: la vittima è un alpinista sardo di 28 anni

Mercoledì 22 Agosto alle 22:15


La giovane vittima (foto dal profilo Fb)

Era originario di San Vito l'alpinista precipitato domenica mattina dalla Cheminée, a quota 3700 metri, in Svizzera, dove è morto sotto gli occhi di un amico.

Matteo Pes, 28 anni, abitava ad Arezzo.

Oltre alla passione per la montagna, aveva quella per il calcio: giocava nella San Marco, società aretina di Seconda categoria.

Il padre, Giuseppe, è originario di San Vito e abita ad Arezzo. L'uomo è emigrato nella penisola dove lavorava come agente di polizia penitenziaria. In pensione, si era sistemato nella città Toscana dove anche Matteo lavorava all'interno di un'attività turistica.

La notizia della sua morte ha commosso la popolazione di San Vito, paese del Sarrabus dove ancora risiedono la nonna paterna, Giovanna Piras, e diversi altri parenti.

I funerali verranno celebrati domani ad Arezzo.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • Prometeo59 23/08/2018 10:57:02

    E continuano i morti in montagna.