Cronaca » Provincia di Cosenza

Calabria, piena del torrente: dieci escursionisti morti

Martedì 21 Agosto alle 07:02 - ultimo aggiornamento alle 18:02


Sono 10 le vittime accertate tra gli escursionisti travolti dall'ondata di piena del torrente Raganello a Civita di Castrovillari, in Calabria (la Protezione civile regionale ha rivisto il numero che nella notte era salito fino a 11).

Altri due corpi sono stati recuperati, cadaveri che si vanno ad aggiungere a quelli di quattro uomini e quattro donne recuperati ieri. Tra le vittime c'è anche una ragazzina di 14 anni.

Ritrovati gli ultimi tre dispersi: erano stati inseriti nella lista delle persone scomparse, ma in realtà non si trovavano sul luogo della tragedia.

I FERITI - A rimanere coinvolti dalla piena sarebbero stati due gruppi da 18 persone, 36 in tutto, provenienti da Brescia, Bergamo e Milano.

Tra loro 23 escursionisti sono stati tratti in salvo (sette sono stati trasportati in ospedale, tra cui anche una bimba di 9 anni e un secondo bambino).

Tra i feriti anche una 24enne (data inizialmente per morta) e un cittadino olandese.

Altri sette sono stati medicati sul posto, mentre nove sono usciti incolumi.

Si cercano i dispersi (foto Ansa)
Si cercano i dispersi (foto Ansa)

LA TRAGEDIA - Gli escursionisti sarebbero rimasti bloccati ieri a causa delle forti piogge.

I due gruppi stavano visitando l'interno dell'area fatta di gole e canyon, nel territorio del Parco nazionale del Pollino, quando le piogge che si sono abbattute sulla zona hanno provocato l'ingrossamento del letto del torrente e gli escursionisti sono rimasti bloccati su alcuni scogli.

I SOCCORSI - Le operazioni di salvataggio sono affidate ai vigili del fuoco. Sul posto anche una squadra specializzata di pompieri speleo alpino fluviali e l'elicottero arrivato direttamente dal comando di Salerno oltre ai volontari del Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico.

Intanto, è stato allestito nella palestra comunale di Civita un centro di primo soccorso

L'INDAGINE DELLA PROCURA - Intanto la procura di Castrovillari ha aperto un'indagine per omicidio colposo.

È stata disposta l'autopsia sui corpi delle persone finora recuperate "per accertare se esistano responsabilità penali per quanto accaduto", ha fatto sapere il procuratore.

(Unioneonline/s.a.)

LA GUIDA: "PERCORSO PERICOLOSO":

 
i soccorsi (foto ansa)
La guida: "È un percorso senza via di fuga"

L'ARRIVO DI AMICI E PARENTI:

IL TWEET DEI VIGILI DEL FUOCO:

Le ricerche

QUANTO ACCADUTO:

 
il recupero di un escursionista (foto ansa)
Travolti dalla piena del torrente. Calabria: 8 morti, feriti e dispersi

LE IMMAGINI DAL TORRENTE:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • user237832 21/08/2018 10:22:42

    Bastava leggere l'allerta meteo