Cronaca » Provincia di Cosenza

Travolti dalla piena del torrente
Calabria: 8 morti, feriti e dispersi

Lunedì 20 Agosto alle 19:00 - ultimo aggiornamento alle 21:15


Il recupero di un escursionista (foto Ansa)

Un gruppo di escursionisti è stato travolto da un'ondata di piena mentre faceva rafting nel torrente Raganello, a Civita di Castrovillari, nel Cosentino.

Una tragedia. Sono otto al momento le vittime accertate, come comunicato dal capo dei carabinieri di Cosenza, comandante Sutera: quattro donne e quattro uomini, tutti maggiorenni.

Un gruppo di 23 persone - compresi alcuni minori e due bambini, uno dei quali ora ricoverato in stato di ipotermia - è stato messo in salvo, ma il bilancio potrebbe aggravarsi perché ci sarebbero una dozzina di feriti e anche cinque dispersi.

"Il bilancio è purtroppo in divenire, speriamo possa chiudersi senza ulteriori vittime", ha affermato il comandante Sutera. "Gli escursionisti si trovavano sul greto del fiume quando sono stati travolti dalla piena, del tutto anomala. Le operazioni andranno avanti fin quando non avremo la certezza che gli eventuali dispersi siano stati recuperati. Le condizioni meteo al momento, nonostante il calare della sera, lo permettono".

Tutti gli escursionisti - molti di loro giovani e giovanissimi - sono stati sorpresi dalla piena del corso d'acqua mentre stavano visitando, nel Parco del Pollino, l'area che circonda il fiume, fatta di gole e canyon.

Le gole del Raganello
Le gole del Raganello

Alcuni stavano facendo rafting, altri stavano percorrendo le gole.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, gli specialisti del soccorso speleo fluviale dei vigili del fuoco e quelli del soccorso alpino.

Il torrente Raganello è uno dei più visitati della zona. Vi si organizzano diverse attività di rafting ed escursione che attirano molti turisti soprattutto nel periodo estivo.

(Unioneonline/L)

LE IMMAGINI

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • user237832 20/08/2018 20:33:26

    Controllare il meteo prima no?