Cronaca » Provincia di Rimini

Rimini, turisti picchiati da una gang di ragazzi: in manette anche un 15enne

Domenica 19 Agosto alle 14:33


Due 30enni, che si trovavano a Rimini per un addio al celibato, sono stati picchiati a sangue da un gruppo di giovanissimi mentre passeggiavano sul lungomare di Marina Centro.

Il fatto è avvenuto la scorsa notte, intorno alle 2, vicino al bagno 23.

I due sono stati colpiti con un casco da motociclista.

Sono stati salvati dall'intervento della polizia, che ha arrestato tre ragazzi - di 15, 19 e 20 -, considerati i responsabili del fatto, con l'accusa di rapina aggravata.

I tre giovani voleva rubare alle vittime un rolex e i portafogli.

Il 15enne si trova ora nel carcere minorile di "Pratello" a Bologna, mentre gli altri due ragazzi sono stati trasferiti al "Casetti" di Rimini.

Colpito più volte al viso, uno dei due 30enni ha riportato varie lesioni all'occhio, un trauma cranico e la frattura di una costola.

L'amico ha invece riportato la frattura del naso e varie ferite al volto.

(Unioneonline/F)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • user216525 19/08/2018 18:53:33

    Ma il signore che ha commentato ha capito che il fatto è successo a Rimini. Io ho qualche dubbio
  • sadam 19/08/2018 17:02:48

    La gioventù che avanza, adesso aspettiamo il giudice che li rimetta subito in giro a delinquere ancora!!
  • peso85 19/08/2018 16:03:49

    Dopo quello che è successo un anno fa, ancora la città si ritrova al centro di gravissimi episodi di violenza. Io fossi nel sindaco chiederei pubblicamente scusa per quanto accaduto, e farei di più su fronte della sicurezza. E' anche curioso notare che episodi simili avvengono regolarmente a Cagliari, senza suscitare più allarme: noi siamo alla frutta.