Cronaca » Olbia

Olbia, rubano sabbia e conchiglie: nei guai due turisti romani

Venerdì 17 Agosto alle 16:59


La sabbia e le conchiglie sequestrate

Erano pronti ad imbarcarsi e come "ricordo" delle vacanze nell'Isola avevano pensato di portare via tre bottiglie piene di sabbia e tre bustine di conchiglie.

I due turisti romani, entrambi sulla trentina, sono però stati fermati al porto di Olbia - Isola Bianca - nel corso dei controlli di routine che vengono effettuati sui mezzi di imbarco dalla Security dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna e sono stati poi segnalati alla Capitaneria di Porto.

Solo trenta minuti prima era stata fermata un'auto che trasportava delle pietre.

(Unioneonline/s.a.)

 
la sabbia rubata e poi recuperata
Dorgali, ruba 13 chili di sabbia dalla spiaggia: nei guai un turista

 
la sede dell autorit portuale di olbia
Ruba sabbia, sassi e conchiglie: Olbia, multa salata a un turista

 
della sabbia rubata e recuperata (foto d archivio)
Riempie una bottiglia di sabbia rubata dall'arenile, turista multato a Olbia

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • user216525 17/08/2018 19:39:10

    Ma se raccolgo conchigle al poetto, commetto un reato?
  • Druso 17/08/2018 17:36:33

    Quando vengono colti con il bottino in macchina/valigia, a questi turisti ladri, oltre la multa che deve essere rapportata alla quantità: almeno 5000 euro per ogni chilogrammo, va inoltre pignorata l'auto, e dato un foglio di via con il divieto di rimettere piede nell'isola per almeno 20 anni.