Cronaca » Villasimius

Villasimius, sotto sequestro parte di un albergo

Lunedì 13 Agosto alle 16:09


L'albergo Tre Lune (foto Google Maps)

Il sequestro di alcune parti dell'albergo Tre Lune, a Villasimius, per presunte difformità nella realizzazione del progetto.

È quanto disposto dal gip di Cagliari dopo la richiesta della Procura e la relazione depositata dal nucleo investigativo regionale della Forestale a seguito di un controllo di iniziativa sull'attività ricettiva a un passo dalla spiaggia di Simius.

Gli investigatori e gli inquirenti ipotizzavano l'assenza di via libera a costruire e l'esecuzione di opere (trasformare una sala ristorante in camere da letto) diverse da quelle previste nel progetto, e che i lavori fossero cominciati ancora prima di ottenere la licenza.

Sotto accusa per abusi edilizi al momento è finito Mario Seu, titolare della società "Nord sud immobiliare srl" proprietaria dell'edificio. Il suo avvocato Agostinangelo Marras però ricorrendo contro la convalida del sequestro firmata dal pm ha sostenuto l'esistenza di una concessione edilizia emessa già il 5 luglio, dunque prima delle verifiche della Forestale (che risalgono alla scorsa settimana) e non disponibile materialmente al momento dei controlli. Via libera edilizio poi puntualmente mostrato ai ranger.

Tesi che ha spinto il gip a dissequestrare le stanze e a lasciare i sigilli però nella parte posteriore dell'edificio per presunte difformità rispetto alle concessioni. Mancanze che il legale ritiene sanabili con un accertamento in conformità.

L'hotel ospitava solo una famiglia, trasferita in un altro albergo della medesima società.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook