Cronaca » Sinnai

Sinnai, riapre lo storico caseggiato di piazza Scuole

Lunedì 13 Agosto alle 10:04 - ultimo aggiornamento alle 19:19


Il caseggiato storico a Sinnai

A settembre riapre anche il primo piano del caseggiato scolastico di piazza Scuole, realizzato a Sinnai negli anni Trenta e capace di ospitare intere generazioni di ragazzi.

I lavori sono stati ultimati e le aule sono pronte ad accogliere dopo diversi anni anche i ragazzi delle elementari, trasferiti nel casamento di Sant'Isidoro dopo la chiusura dell'edificio, definito anni fa pericolante.

Nel novembre scorso sono tornati invece i bambini delle materne, ospitati al piano terra.

Un edificio storico, quello di piazza Scuole, completamente recuperato.

"E' stato rifatto il tetto", spiega l'assessore ai Lavori pubblici Aurora Cappai. "I tarli avevano minato le strutture in legno. Abbiamo sistemato i bagni, abbiamo rifatto la tinteggiatura, si sta ultimando il montaggio dell'ascensore. Abbiamo insomma una scuola funzionale".

Un'aula pronta ad accogliere gli studenti
Un'aula pronta ad accogliere gli studenti

"Riconsegnamo al paese una scuola funzionale - il commento del sindaco Matteo Aledda - messa in sicurezza: un caseggiato che ha ospitato tantissime generazioni. Una scuola che ha un po' scritto la storia di Sinnai: ci sono passati i bimbi delle materne, delle elementari, delle medie. Non possiamo che essere soddisfatti con le famiglie, i ragazzi, i docenti" .

Il Comune è intervenuto anche su altri caseggiati scolastici di via Trento, Caravaggio (scuola dell'infanzia e secondaria) e Sant'Isidoro (primaria).

Un campetto realizzato nel caseggiato di via Trento
Un campetto realizzato nel caseggiato di via Trento

"Abbiamo rinnovato le palestre e le mense - aggiunge l'assessore Aurora Cappai - sono state ampliate. Nuove porte e finestre, nuove schermature, ritinteggiature, sistemazioni esterne e tanti piccoli necessari lavori di adeguamento".

Dice l'assessore alla Pubblica istruzione Vincenzo Tolu: "Si sta facendo uno sforzo notevole. Il nostro obiettivo è quello di fare sempre meglio per una scuola sempre migliore con la collaborazione di tutti".

"Intanto è arrivata la conferma del finanziamento di nuovi importanti lavori di manutenzione per la scuola di via Perra, mentre si attendono altri fondi per la primaria di via Caravaggio e per sistemare la scuola di via Libertà chiusa dall'ottobre scorso e per cui è già pronto il progetto".

"Nel frattempo - chiude Cappai - sono in fase di affidamento le verifiche di soffitti e solai di tutti gli stabili scolastici. A settembre tutto deve essere funzionale. Passo dopo passo le nostre scuole diventano più belle, più sicure, più efficienti. Una missione che impegna quotidianamente gli uffici e l'amministrazione e mette in campo risorse ministeriali, regionali e comunali".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook