Cronaca » Pula

Violenza sessuale su una 14enne: un video inchioda il sub di Cala Verde

Sabato 11 Agosto alle 10:05


Foto simbolo

Sarebbe contenuta in un video la prova della colpevolezza di F.C., l'istruttore sub arrestato per violenza sessuale con l'accusa di aver abusato di una ragazzina di 14 anni.

L'uomo, titolare di un diving a Cala Verde, è stato fermato a conclusione di un'accurata attività investigativa condotta dai carabinieri e culminata con l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Cagliari: dopo il fermo, è stato posto agli arresti domiciliari.

È stato il padre della presunta vittima, un turista francese, a denunciare il 53enne ai militari.

I fatti risalgono al 31 luglio scorso: l'uomo, secondo l'accusa, ha commesso atti sessuali nei confronti della figlia adolescente del turista, durante un'immersione avvenuta nelle acque di Cala Verde.

Il 53enne ha respinto ogni accusa ma una registrazione, estrapolata da una telecamera subacquea consegnata dal padre alla minore prima dell'immersione, lo avrebbe inchiodato mostrandolo in atteggiamenti inequivocabili con la giovane francese.

Il video è diventato un grave indizio di colpevolezza, tanto da portare l'autorità giudiziaria a emettere un immediato provvedimento restrittivo.

 
il porto di cala verde
Violenza sessuale su una 14enne. Pula, arrestato istruttore sub

 
un immersione subacquea (archivio l unione sarda)
"Immersione a luci rosse": la denuncia di un turista a Calaverde

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook