Cronaca » Oristano

Droga e maltrattamenti: 24enne lascia la comunità e finisce in cella

Giovedì 09 Agosto alle 18:52


Polizia a Oristano

Ha interrotto volontariamente un programma terapeutico in una comunità disposto dal giudice di sorveglianza, in alternativa al carcere.

La violazione della misura alternativa è costata ad un giovane di Oristano, M. M., 24 anni, la revoca del provvedimento e il conseguente arresto.

Sono stati gli agenti del servizio volanti della Questura di Oristano, dopo gli opportuni accertamenti ad arrestare il giovane oristanese mentre soggiornava tranquillamente in un albergo della città.

M. M., con diversi precedenti, era stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e detenzione di sostanze stupefacenti.

A emettere il provvedimento di arresto è stato il giudice del tribunale di Sorveglianza di Sassari che ne aveva disposto l'affidamento in prova terapeutico in una comunità del nord Sardegna.

Alcuni giorni fa il giovane ha violato la disposizione del tribunale interrompendo il programma in comunità disposto dalla magistratura.

E questo gli è costato la revoca del beneficio. Il giovane è stato rintracciato dagli agenti della sezione volanti della questura di Oristano e rinchiuso in una cella del carcere di Massama.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook