Cronaca

Nuova continuità territoriale, il ministro Toninelli firma il decreto

Mercoledì 08 Agosto alle 20:15 - ultimo aggiornamento alle 22:17


Danilo Toninelli (foto Ansa)

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli ha firmato il decreto della nuova continuità territoriale sarda.

Il provvedimento del governo verrà comunicato alla commissione europea: dalla pubblicazione sulla gazzetta Ue scatteranno i sei mesi previsti dal bando.

Confermato l'addio alla tariffa unica, gli sconti saranno solo per i residenti. Il nuovo sistema dovrebbe entrare in vigore ad aprile del 2019.

Michele Ruffi

***

 
l aeroporto di elmas
Nuova continuità territoriale. Arriva il via libera del governo

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • Peppa_Piga 09/08/2018 12:03:00

    i SARDI continentali come dite voi dove sono? con la testa sotto la sabbia come gli struzzi? Vi indignate per un pugno di sabbia preso da una spiaggia e non per il vostro diritto di tornare a casa? Complimenti!
  • Peppa_Piga 09/08/2018 12:01:26

    I nostri assessori e presidente della Regione come sempre si calano le braghe! Complimenti! I nativi potrebbero avere una tariffa intermedia visto che in Sardegna ci sono nati e hanno le radici=famiglia! Non siamo turisti che vengono a passare giorni di vacanza, abbiamo parenti anziani, figli, nipoti, genitori da visitare o aiutare in certi periodi e viaggiare è un lusso che non potremmo più permetterci con queste tariffe! Ma a voi che vi frega, tanto viaggiate gratis a nostre spese!