Cronaca » Iglesias

Rwm, manifestanti dal sindaco di Iglesias per gli ampliamenti allo stabilimento

Martedì 31 Luglio alle 13:38


La manifestazione al centro direzionale

Un dibattito sugli ampliamenti e sull'attività della fabbrica in cui coinvolgere il Consiglio Comunale di Iglesias, la promessa di maggiori informazioni ai cittadini sulle sostanze chimiche che saranno stoccate nel deposito ubicato a Sa Stoia e anche l'apertura sulla richiesta di partecipazione dei cittadini alla riunione del 3 novembre dalla quale scaturiranno le decisioni in merito alla realizzazione degli ultimi due reparti produttivi nella zona di San Marco: sono le promesse che i manifestanti strappano al sindaco di Iglesias Mauro Usai al termine della manifestazione di questa mattina promossa da "Assemblea cittadina contro gli ampliamenti Rwm a Sa Stoia" e "Comitato Riconversione Rwm".

Circa 50 i manifestanti presenti (tra cui anche rappresentanti del Cagliari Social Forum, sindacato Usb e cittadini di Musei) in un centro direzionale ben sorvegliato dalle forze dell'ordine dopo le recenti minacce indirizzate a Mauro Usai.

Un'altra immagine dalla manifestazione
Un'altra immagine dalla manifestazione

"Nessun'autorizzazione facile sarà concessa per gli ampliamenti della Rwm" ha assicurato il sindaco alla delegazione di manifestanti ricevuta nei suoi uffici.

"Faremo un sopralluogo nei pressi del deposito di Sa Stoia per la verifica delle norme di sicurezza" ha detto al termine Usai rispondendo alle preoccupazione dei residenti nella zona industriale di Iglesias su eventuali incidenti che potrebbero avere conseguenze per quartieri residenziali e attività produttive.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • wing1250 02/08/2018 21:04:17

    questi soggetti irresponsabili si vede che non hanno nulla di serio da fare, e dunque fanno i dissidenti del cavolo. casi di interesse psichiatrico.
  • nur 01/08/2018 16:42:06

    BANDIERE ARCOBALENO..... TIPICHE DI CHI NON HA UNA BANDIERA VERA.... MI FATE PENA, 4 GATTI SAZZAUSU CHE VOGLIONO TOGLIERE IL LAVORO A DECINE DI PERSONE, MA NON VI VERGOGNATE???
  • tamburello 31/07/2018 19:08:43

    Ma andare al mare no eh?
  • user235835 31/07/2018 18:39:20

    continua l'ignoranza. ma perché non si riconvertono loro, andando a documentarsi e a studiare anzi che far perdere tempo alle persone che lavorano con richieste insensate e inutili?