Cronaca

Famiglia Cristiana: "Vade retro Salvini". L'ira del ministro: "Pessimo gusto"

Mercoledì 25 Luglio alle 20:30


La copertina del settimanale

Duro attacco di Famiglia Cristiana a Matteo Salvini.

Nella copertina dell'ultima edizione il settimanale di ispirazione cattolica accosta il ministro a Satana, con un titolo in prima pagina che non lascia spazio a dubbi: "Vade retro, Salvini".

Poi si legge, sempre in prima pagina: "La Chiesa reagisce ai toni aggressivi del ministro dell'Interno".

Un segnale forte, quello lanciato al vicepremier.

Famiglia Cristiana parte dall'ennesima tragedia di migranti in mare, e ricorda come le vittime quest'anno siano già 1490. Poi, in un lungo articolo riporta le prese di posizione della Cei e di alcuni vescovi sul tema migranti.

E scrive: “Come pastori non pretendiamo di offrire soluzioni a buon mercato. Rispetto a quanto accade non intendiamo, però, né volgere lo sguardo altrove, né far nostre parole sprezzanti e atteggiamenti aggressivi. Non possiamo lasciare che inquietudini e paure condizionino le nostre scelte, determino le nostre risposte, alimentino un clima di diffidenza e disprezzo".

La copertina fa andare su tutte le furie il leader del Carroccio, che replica sui suoi profili social.

"Famiglia Cristiana mi accosta a Satana!", scrive. "Non pretendo di dare lezioni a nessuno, sono l'ultimo dei buoni cristiani, ma non penso di meritare tanto. Sono confortato dal fatto di ricevere quotidianamente il sostegno di tante donne ed uomini di Chiesa, che mi incoraggiano e mi chiedono di non mollare". Poi ricorda che anche un principio vigente del cattolicesimo dice che "l'accoglienza è un dovere nella misura del possibile, e penso che con i numeri che abbiamo la misura del possibile in Italia sia colma o quasi".

Per il ministro quella del settimanale cattolico è una copertina di "pessimo gusto e irrispettosa": "Me la sarei aspettata da Repubblica o L'Espresso, non da loro".

(Unioneonline/L)

 
papa francesco
Migranti, l'appello del Papa: "Mai più simili tragedie"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

14 commenti

  • gigi5 26/07/2018 14:29:44

    con tali inqualificabili insulti peraltro indirizzati a un Ministro della Repubblica italiana, "Famiglia Cristiana" dimostra che di" cristiano" non ha un bel niente!
  • rosalux 26/07/2018 14:20:41

    Famiglia Cristiana è andata sul pesante e non ha usato mezzi termini, ma Salvini se l'è cercata. Non solo è un razzista, ma fa propaganda politica con tanto di vangelo e rosario in mano. Sono simboli sacri per un credente e usarli a sproposito è blasfemia.
  • wing1250 26/07/2018 13:07:02

    famiglia cristiana ha chiuso i commenti, già ampiamente censurati da molto tempo. salvini è molto apprezzato dalla ampia maggioranza degli italiani, al contrario dei preti che sono invisi ai più.
  • user234427 26/07/2018 12:04:15

    La reazione e gli insulti di Famiglia Cristiana dipendono dal fatto che debbano coprire la bolla che sta scoppiando all'interno delle gerarchie ecclesiastiche. Al di là del prete trovato coi pantaloni abbassati in compagnia di una bambina in Italia, in Cile ed in altri paesi c'è una reazione causata dai numerosi preti pedofili che sta crescendo in modo incontrollato. Poi se si vuole contestare l'operato di un ministro italiano che pensa non sia giusto far rischiare la vita a povera gente illudendola...
  • livoletta 26/07/2018 11:36:53

    Per avere un’idea della autorevolezza e della credibilità di famiglia cristiana basta solo ricordare che alcuni anni fa ha eletto Laura Boldrini come donna italiana dell’anno!
  • franknews 26/07/2018 10:55:31

    La CEI e il loro giornale, farebbe meglio a volgere lo sguardo in casa loro, troverebbero tanti di quei problemi( non ultimo il prete settantenne con una bimba di 10 anni, le chiese sempre più con meno fedeli italiani...etc,) che non avrebbero più tanto tempo da dedicare a Salvini e alla sua politica. Salvini non mollare.
  • user238504 26/07/2018 09:57:08

    La Chiesa ha i suoi problemi ben noti e Papa Bergoglio fa il possibile per rimediare agli errori commessi. Salvini ha i suoi problemi e, invadente e impulsivo non fa niente per mantenere le promesse elettorali, salvo accanirsi contro poveri disgraziati che cercano di sfuggire alla fame e alla miseria.
  • Kaligola 26/07/2018 09:15:40

    Motivo in più per non comprare certi giornali.
  • Giano 26/07/2018 08:04:57

    “La Chiesa reagisce ai toni aggressivi del ministro dell'Interno"? No, è la Chiesa che da tempo interferisce pesantemente nella politica dell’Italia ed usa toni aggressivi, minacciosi e offensivi nei confronti di Salvini e di chiunque non si adegui al buonismo di Bergoglio. E se facessero un manifesto con scritto “Vade retro Bergoglio”, cosa direbbe Famiglia cristiana?
  • hevor 26/07/2018 07:59:36

    Famiglia cristiana cercava forse un po' di pubblicità, forse per incrementare le vendite. Essere diavoli oggi è un onore non un disonore ahahah