Cronaca » Provincia di Milano

Drogano una 22enne per stuprarla: pene fino a 12 anni per il branco

Lunedì 23 Luglio alle 15:41 - ultimo aggiornamento alle 16:25


I giudici del Tribunale di Milano hanno condannato a 12 anni Marco Coazzotti e Mario Caputo e a 8 anni e 6 mesi Guido Guarnieri per aver violentato nell'aprile scorso una ragazza di 22 anni, dopo averla stordita con delle benzodiazepine (la cosiddetta "droga dello stupro").

La Corte presieduta da Elisabetta Canevini ha anche "costretto" i tre a pagare una provvisionale di 75mila euro alla ragazza.

I danni, invece, verranno quantificati in sede civile.

Il pm Gianluca Prisco, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto 14 anni di carcere per Marco Coazzotti, 13 anni e mezzo per Mario Caputo e 10 anni e 5 mesi per Guido Guarnieri.

Dalla ricostruzione dell'accusa, Coazzotti aveva invitato la 22enne a uscire con lui portandola poi in un locale con gli amici Mario Caputo e Guido Guarnieri.

Nel corso della serata i tre le avevano versato delle benzodiazepine, sembra con l'intento deliberato di stordirla.

A dimostrarlo, per l'accusa, sono i video delle telecamere di sorveglianza del locale che hanno immortalato il momento esatto in cui i tre drogavano la giovane.

La serata era proseguita nell'appartamento di Caputo a Bellusco, in provincia di Monza e Brianza, dove i tre l'avrebbero stuprata.

Ricostruzione che ha convinto il Tribunale, che ha riconosciuto anche l'aggravante dell'uso della droga.

(Unioneonline/M)

 
un auto dei carabinieri
Narcotizzano una 22enne con la droga dello stupro e la violentano: in manette 3 uomini

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • user239710 24/07/2018 09:13:59

    Come mai Salvini non invoca la castrazione chimica per i ragazzi italiani provenienti da una famiglia milanese? Paura di perdere voti?
  • user212176 23/07/2018 23:42:52

    Provate ad immaginare quante povere disgraziate non hanno avuto la fortuna di essere state riprese dalle telecamere, ma hanno ricevuto lo stesso trattamento
  • Chiara_71 23/07/2018 16:35:12

    Se non ci fossero state le telecamere chissà quante scuse avrebbero accampato.