Cronaca » Corea del Sud

Sud Corea, nuova condanna per la presidente Park: gli anni di carcere diventano 32

Venerdì 20 Luglio alle 10:24


L'ex presidente portata in carcere

Nuova condanna per l'ex presidente della Corea del Sud Park Geun-hye: otto anni di carcere, sei per aver ricevuto fondi illegali dall'agenzia nazionale di spionaggio e due per aver interferito nella selezione dei candidati per le elezioni parlamentari.

Il verdetto emesso dalla Corte distrettuale centrale di Seul è stato trasmesso in diretta tv.

Park era già stata condannata a 24 anni di carcere per corruzione, abuso di potere, diffusione di segreti di Stato, nell'ambito di uno scandalo nazionale che l'ha costretta alle dimissioni.

La corte ha anche inflitto una multa di 3,3 miliardi di won (2,91 milioni di dollari). Le due pene non si sovrappongono, si sommano, così l'ex presidente dovrà passare 32 anni dietro le sbarre.

Park ha 66 anni ed è stata la prima presidente donna del Paese.

(Unioneonline/L)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook