Cronaca » PORTO CERVO

Porto Cervo, recuperato lo yacht di 22 metri che si era incagliato

Giovedì 19 Luglio alle 17:15


La barca recuperata

Sono iniziate questa mattina le operazioni di rimozione dello yacht di 22 metri incagliato domenica scorsa sulla secca delle Galere, nella Baia del Pevero, ad un paio di miglia da Porto Cervo.

Dalla Guardia Costiera di Golfo Aranci fanno sapere che le operazioni si sono rivelate più difficili del previsto anche a causa delle condizioni meteo marine.

Il pontone dotato di gru della stazza di 496 tonnellate e 36 metri di lunghezza è arrivato dal porto di Cagliari durante la notte.

Gli addetti hanno avviato le operazioni di sollevamento dell'imbarcazione supportati dagli uomini diretti dal comandante Paolo Pisano. Ora la barca è in attesa di essere condotta in un cantiere idoneo. Momentaneamente si trova all'interno del porto di Porto Cervo.

L'incidente è avvenuto probabilmente a causa di una distrazione del conducente mentre si allontanava dalla baia. Si tratta di un tedesco in vacanza in Sardegna con la famiglia. Nessuno dei tre ospiti a bordo ha riportato lesioni. Sono stati portati in salvo dal gommone dell'Ufficio locale marittimo di Porto Cervo e dalla motovedetta 803 della Guardia costiera giunta dal porto di Olbia.

Il recupero dello yacht
Il recupero dello yacht

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook