Cronaca » Gran Bretagna

Condannato per terrorismo un 20enne inglese: "Voleva decapitare la May"

Giovedì 19 Luglio alle 08:10


Theresa May

Voleva far esplodere una bomba artigianale davanti a Downing Street, residenza di Theresa May, primo ministro britannico, per poi accoltellarla e probabilmente decapitarla.

Questa l'accusa rivolta a Naaimur Zakariyah Rahman, ventenne londinese di religione islamica arrestato a novembre 2017 e condannato poche ore fa dalla corte di Old Bailey per terrorismo.

L'uomo, residente nella zona Nord di Londra, stando a quanto emerso durante il processo, si era radicalizzato da poco, forse seguendo l'esempio di uno zio che si era unito ai jihadisti in Siria.

Assieme a lui era stato arrestato anche il 21enne Mohammed Aqib Imran, accusato di aver progettato "azioni terroristiche all'estero".

(Unioneonline/D)

IN ITALIA:

 
uno dei filmati visionati sul web dal macedone
Terrorismo, arrestato un 29enne macedone: "Si autoaddestrava sul Web per fare attentati"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook