Cronaca » Macomer

Macomer, riconversione di vecchi edifici: arrivano 5 milioni di euro

Mercoledì 18 Luglio alle 09:10 - ultimo aggiornamento alle 10:24


La vecchia stazione di Bara

Per rendere agibili e accoglienti i 28 edifici, (vecchie stazioni, cantoniere, e i caselli) disseminati lungo la linea ferroviaria turistica tra Macomer e Bosa, arriva la prima tranche dei finanziamenti, del progetto di riconversione che vale circa cinque milioni di euro, al quale sono interessati otto comuni del Marghine e della Planargia.

I comuni, in forma associata, procedono per realizzare un obiettivo ambizioso quanto importante per la valorizzazione del territorio.

Il progetto si è aggiudicato, con un punteggio pari a 92,50, il bando regionale per la rifunzionalizzazione dei beni del patrimonio della Regione.

Al progetto sono interessati i comuni di Macomer (capofila), Bosa, Sindia, Tresnuraghes, Flussio, Tinnura, Suni e Magomadas.

Si procede con i primi interventi per riportare i 28 fabbricati oggetto del progetto al loro aspetto originario, ne rispetto delle nuove normative nell'ambito delle certificazioni energetiche, per trasformarli in postazioni ricettive, presidi di promozione turistica e dei prodotti locali, punti ristoro, bookshop.

Lo scorso febbraio si è firmato il contratto di comodato d'uso gratuito tra la Regione e l'associazione dei Comuni vincitori, ai quali vengono concessi gli immobili che, grazie ad un finanziamento di circa 5 milioni di euro, saranno riportati a nuova vita. Una linea ferroviaria turistica del Trenino Verde, che rientra nel piano pluriennale di sviluppo, presentato dall'Arst alla presidenza della Regione.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • user216857 18/07/2018 15:35:49

    sar2010..Sono pienamente d'accordo con lei. Cito una persona di mia conoscenza, ex imprenditore che mi dice sempre: "E' inutile pensare di fare le cose in grande in Sardegna....... No c'è gentiiiiiiii!!!!!!!!!! E' proprio vero!
  • sar2010 18/07/2018 13:18:24

    216857 … sarebbe meglio che per il rilancio di Macomer, ecc. realizzassero un imponente Centro Direzionale Regionale, con tutto e di più, aeroporto compreso. Così da ripopolare la zona, perché senza gente non si fa nulla.
  • user216857 18/07/2018 11:15:20

    Che bello!!! Speriamo riescano a promuovere bene il progetto a livello turistico e a farlo funzionare nel tempo. Complimenti. Sarebbe bello vedere rivalutata anche la ferrovia a scartamento ridotto che da San Gavino saliva sino a Montevecchio. Sarebbe..............