Cronaca » ARBATAX

Turismo, ancora chiuse le tratte del trenino verde

Giovedì 12 Luglio alle 15:22


Il trenino verde

Ormai l'estate è cominciata da un po' di tempo ma le tratte del trenino verde sono ancora chiuse. Infatti a tutt'oggi non c'è stata nessuna gara d'appalto per le travate metalliche che devono essere sottoposte a manutenzione.

Se la situazione resterà così i tempi di percorrenza per la linea Mandas-Arbatax e Mandas-Sorgono continueranno ad essere dilatati.

Lamentele da parte degli amministratori coinvolti nella faccenda e degli operatori turistici che lavorano proprio con queste tratte, che chiedono alla Giunta regionale di prendere in mano la situazione senza rinviare ulteriormente la risoluzione dei problemi.

"La questione Trenino verde è preoccupante - ha detto il sindaco di Isili Luca Pilia - vogliamo che le risorse impegnate per questo vengano utilizzate per gli scopi cui erano destinate".

Una stabilizzazione che era prevista per il 2019 ma che invece sembra essere in netto ritardo dimostrando, secondo le parti interessate, la scarsa attenzione dell'amministrazione regionale nei confronti delle zone interne, tutto a scapito dell'idea di una destagionalizzazione del turismo.

Un turismo che nelle zone interne come quelle del Sarcidano può e deve viaggiare anche sulle rotaie.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • Fisio 20/07/2018 12:38:26

    Non stupisce. La Sardegna è anche questo. Gente che non vuole cambiare e se ne frega del prestigio della nostra isola. Non meritano di rimanere al loro posto questi fannulloni pagati per niente..
  • siuCastis 12/07/2018 23:44:26

    Che vergogna! Una delle risorse più importanti per la provincia e una delle esperienze più indimenticabili per i turisti, abbandonate nell'indifferenza...