Cronaca » Sardegna

Nuova continuità territoriale
Arriva il via libera del governo

Giovedì 12 Luglio alle 18:33 - ultimo aggiornamento alle 20:24


L'aeroporto di Elmas

Via libera alla nuova continuità territoriale.

La conferenza dei servizi convocata questo pomeriggio a Roma ha approvato lo schema proposto dalla Regione. Aumenteranno le frequenze dei voli e i posti a disposizione sui collegamenti tra gli aeroporti sardi e quelli di Fiumicino e Linate.

Si terrà conto dell'andamento storico della domanda dei volumi di traffico registrati nei periodi di picco degli ultimi anni.

La conferenza dei servizi
La conferenza dei servizi

Addio alla tariffa agevolata per i turisti: lo sconto si applicherà solo ai residenti. Saranno comunque previsti dei tetti massimi a seconda delle stagioni.

Saranno riservati due posti per ragioni sanitarie nel primo e nell'ultimo volo della giornata.

"Abbiamo raggiunto un altro traguardo importante per la garanzia del diritto alla mobilità dei sardi, predisponendo un progetto di continuità territoriale che si fonda su principi e metodologie robuste dal punto di vista scientifico in grado di fotografare al meglio le esigenze dell'Isola e di prevedere adeguate risposte", ha detto l'assessore ai Trasporti Carlo Careddu.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • Peppa_Piga 09/08/2018 13:42:02

    Vergogna, gli emigrati per lavoro causa malamministrazione politica che in Sardegna hanno le radici devono considerare un lusso poterci tornare! Vergogna, tanto voi politici viaggiate gratis a carico nostro!
  • be 13/07/2018 11:30:35

    bravi con questa fallisce il Turismo, potevate copiare dalle baleari ma facendolo non potevate metterci becco ed a voi politici questo da fastidio
  • allegra60 13/07/2018 07:40:09

    E i nostri figli che hanno la residenza nei luoghi dove hanno trovato il lavoro,che la Sardegna non ha potuto offrire.vengono classificati turisti ? Non basta che li abbiamo lontani con queste scelte non possono neppure venire a trovarci!
  • user235835 12/07/2018 23:25:53

    Anni son passati dalle prime promesse..... Deiana... Ci penso io.... L'ultimo .... Risolverò tutto... Adesso si sono dimenticati di mamma Europa prima di brindare? Mmmmmmm si sente l'odore....