Cronaca » Cagliari

Cagliari: 900mila euro per smaltire l'amianto

Mercoledì 11 Luglio alle 12:14


È un nemico invisibile, subdolo, estremamente pericoloso.

Ma l'amianto continua a essere presente nelle nostre vite: sono ancora tentissime le tettoie, i serbatoi realizzati con l'eternit, il materiale che contiene appunto questo pericoloso elemento.

Per questa ragione, la Cittá metropolitana ha stanziato circa 900 mila euro, denaro destinato a quei privati che vorranno liberarsi di questo pericoloso materiale.

I cittadini potranno ottenere sino a cinquemila euro per coprire il sessanta per cento delle spese per lo smaltimento (che dovrà essere effettuato esclusivamente da aziende specializzate).

Dodicimila euro, invece, è il limite massimo per i privati che gestiscono spazi a uso pubblico (scuole, ospizi, chiese).

LE PAROLE DI ZEDDA

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • Sacchetto 11/07/2018 16:20:13

    Perché non iniziano ad eliminare il tetto del magazzino semidiroccato che c'è all'ingresso del Parco di Molentargius? Assurdo che in unquesto parco e una zona ipertutelata vi sia un tetto in eternit completamente sfasciato e che rilascia fibre di amianto in continuazione....
  • abraxas 11/07/2018 14:42:58

    La bonifica dai manufatti contenenti amianto dovrebbe essere finanziata al 100%. E' interesse collettivo lo smaltimento di un materiale così dannoso. Al proprietario della struttura bonificata dovrebbe restare unicamente il costo per il ripristino successivo alla bonifica.