Cronaca » Decimomannu

Aias Sardegna, decisa la mobilitazione a Cagliari

Mercoledì 11 Luglio alle 22:10


Una protesta dei dipendenti Aias

I lavoratori Aias Sardegna, riuniti oggi a Decimomannu, hanno organizzato una manifestazione a Cagliari davanti alla sede del Consiglio regionale e a quella dell'assessorato alla Sanità per martedì 17 luglio.

La decisione, scrivono le segreterie di Css, Ugl, Fials, Isa e Confinesa, è stata condivisa dopo aver preso atto "della grave situazione in cui si trovano i dipendenti Aias - si legge in un comunicato congiunto - che rivendicano il pagamento degli stipendi loro dovuti, sentiti gli interventi dei lavoratori che hanno chiesto azioni determinate e decise per difendere i posti di lavoro".

I tre obiettivi al centro della vertenza con la Regione riguardano: "Il flusso finanziario con coperture certe in direzione delle casse dell'Aias mirato innanzitutto al pagamento degli stipendi dovuti; l'immediata conferma dell'attuale convenzione Regionale all'Aias e l'accelerazione dei pagamenti all'Aias da parte dei Comuni relativamente alle quote sociali e da parte dell'ATS per le prestazioni già effettuate nel 2017/2018".

(Unioneonline/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • user237027 12/07/2018 02:25:29

    Poveri cristi , lavorando e senza stipendio, 5 anni di nulla assoluto da parte della regione, ricordo ancora zedda che alla vigilia delle elezioni diceva che la vostra situazione andava risolta ...ho visto, hanno peNSATO prima a sistemare i CLANDESTINi in albergo, la sinistra inutile odierna ...presto li sbattiamo fuori e forse qualcosa si muoverà per voi lavoratori SARDI FRATELLI MIEI, TENETE DURO , UN ABBRACCIO SONO CON VOI