Cronaca » Oristano

"Una strana chiazza nel lago Omodeo": aperta un'indagine

Lunedì 09 Luglio alle 21:24


La strana chiazza nel lago Omodeo

Allarme nel lago Omodeo, l'invaso artificiale più vasto d'Europa, per la presenza di una schiuma bianca lunga quasi un chilometro.

Sono stati gli agenti del Corpo forestale della stazione di Neoneli a notare quella sorta di sostanza bianca sull'acqua.

La segnalazione della pattuglia è stata inviata all'Ispettorato di Oristano e all'Arpas, l'Agenzia di protezione ambientale della Sardegna.

Nel tardo pomeriggio gli agenti della forestale hanno raggiunto il lago e insieme ad alcuni tecnici si sono spinti sino alla zona del presunto inquinamento. Sono stati effettuati dei prelievi sia della schiuma che dell'acqua dell'invaso. I campioni sono stati quindi inviati ai laboratori per gli accertamenti e le analisi previste.

Se si tratti di inquinamento o di un fenomeno naturale lo si saprà solo tra qualche giorno.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • semur 10/07/2018 12:14:39

    Nessuna paura trattasi di una delle classiche scie chimiche