Cronaca » Soleminis

Uccide il padre durante una lite
Tragedia familiare a Soleminis

Venerdì 06 Luglio alle 22:44 - ultimo aggiornamento alle 23:23


Omicidio a Soleminis, in località Mitza Murgia, dove un giovane di 20 anni del paese, Matteo Carboni, ha ucciso il padre Valentino.

Secondo una prima ricostruzione, in un momento d’ira, i cui contorni sono ancora da accertare, il ragazzo, operaio edile, avrebbe colpito a morte il genitore con un cacciavite.

In soccorso dell'uomo è intervenuto un finanziere fuori servizio, ma per Valentino Carboni non c’è stato nulla da fare.

È morto dissanguato.

Sul posto la polizia e la guardia di finanza.

Dopo il delitto, il giovane si è consegnato alle forze dell'ordine.

Le indagini sull'accaduto sono affidate agli uomini della Questura.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • erny60 08/07/2018 12:46:57

    Nessuno in questo momento può giudicare, non sappiamo ma immaginiamo che il ragazzo abbia seri problemi di testa, pagherà per tutta la vita per ciò che ha fatto. Silenzio e rispetto per la famiglia, adesso serve solo questo. r.i.p
  • user215573 07/07/2018 05:06:23

    complimenti qualsiasi cosa sia stata la causa della lite !!vergognati uccidere un padre !