Cronaca » Provincia di Reggio di Calabria

Rimborsi gonfiati, arrestati nel Reggino sindaco e due consiglieri comunali

Giovedì 05 Luglio alle 08:59 - ultimo aggiornamento alle 21:39


Arturo Walter Scerbo

Concussione e abuso d'ufficio.

È con quest'accusa che sono stati arrestati il sindaco di Palizzi e due consiglieri comunali, in provincia di Reggio Calabria.

I tre, destinatari di un provvedimento di custoria cautelare assieme a un quarto, sono ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di abuso d'ufficio, peculato, concussione, corruzione e induzione indebita a dare o promettere utilità, falsità ideologica, tentata truffa ai danni dello Stato.

Le indagini hanno accertato che i tre amministratori pubblici, con la complicità di altri 21 indagati tra consiglieri dimissionari e dipendenti comunali, avrebbero ripetutamente attinto alle casse del Comune: innanzitutto gonfiando propri rimborsi spese e poi liquidando a terzi prestazioni mai eseguite o comunque diverse da quelle per cui i fondi erano stati stanziati.

Il danno procurato all'Amministrazione comunale ammonterebbe a circa 340mila euro.

(Unioneonline/D)

IL VIDEO:

***

 
marco simeone
Bancarotta, l'ex sindaco di Carloforte e altri otto a processo

 
roberto barbagallo sindaco di acireale
Multe cancellate in cambio di voti, arrestato sindaco del Catanese

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • palolo 05/07/2018 11:39:45

    Oramai sono secoli che Amministratori Pubblici rubano soldi della collettività. Occorre riformare il sistema soprattutto gli enti locali: 1 Direttore Generale/ Sindaco, abolizione degli Assessorati e dei Consigli Comunali. Devono essere strutturati come lo sono le Aziende Sanitari. Basta con papponi, i lavoro reale viene svolto dal personale e non dalle figure politiche.