Cronaca » Italia

Fondi Lega, Salvini: "Attacco alla democrazia". Il Csm: "Parole inaccettabili"

Giovedì 05 Luglio alle 09:15 - ultimo aggiornamento Venerdì 06 Luglio alle 08:15


Matteo Salvini

È furioso Matteo Salvini dopo che la Corte di Cassazione ha chiesto di congelare fondi della Lega per 48 milioni 969mila euro: somma, secondo i giudici liguri, accumulata grazie a una truffa ai danni dello Stato sui rimborsi ai partiti per i contributi elettorali e per cui - lo scorso 24 settembre 2017 - sono stati condannati il senatur Umberto Bossi, il tesoriere Francesco Belsito e altri tre imputati.

"È un attacco alla democrazia - tuona il leader del Carroccio - Solo in Turchia, nei tempi moderni, un partito democratico e votato da milioni di persone è stato messo fuorilegge attraverso la magistratura". Salvini va oltre e chiede al presidente della Repubblica di intervenire urgentemente, al suo ritorno da Tallinn, perché - spiegano da via Bellerio - la sentenza è un modo per mettere "fuori gioco il primo partito italiano".

Il Quirinale evita commenti, per il momento, anche perché non può intervenire direttamente sulla sentenza di un tribunale. Per il Pd la richiesta della Lega è un atto "di una gravità inaudita", visto che il presidente della Repubblica "è non solo un organo neutrale ma anche il presidente del Consiglio superiore della magistratura - ha subito attaccato Franco Vazio, vice-presidente della Commissione Giustizia della Camera -. Chiamarlo in causa, rappresenta dunque una doppia e gravissima mancanza di rispetto istituzionale. In che cosa consisterebbe l'attacco alla democrazia di cui vaneggiano? Nel fatto che la magistratura sta facendo il suo lavoro?".

Anche il Csm non digerisce la reazione di Salvini, giudicando quelle parole "inaccettabili".

"Va ribadito con forza che i magistrati non adottano provvedimenti che costituiscono attacco alla democrazia o alla Costituzione", fa eco il presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati, Francesco Minisci, "né perseguono fini politici, ma emettono sentenze in nome del popolo italiano, seguendo regole e principi di diritto di cui danno conto nelle motivazioni".

Adesso dovrà esprimersi il Riesame, che dovrà emettere un nuovo provvedimento tenendo in considerazione le indicazioni, vincolanti, della Cassazione.

(Unioneonline/D)

***

 
matteo salvini
Cassazione: "Sequestrare fondi della Lega per 49 milioni. Ovunque siano"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

7 commenti

  • asterisco 06/07/2018 13:48:19

    In Italia é sconveniente opporsi al Pd, tantomeno batterlo alle elezioni. Ma dove son finiti i cari vecchi comunisti italiani che almeno tenevano agli interessi nazionali? Andate a controllare quanti ministri piddini hanno ricevuto onorificenze dalla Repubblica Francese.
  • Chiara_71 05/07/2018 17:33:04

    user226734 05/07/2018 14:54:27 anche a me sembra che si dovrebbe procedere in questo modo. Se non erro la condanna e' stata fatta a determinate persone, con nomi e cognomi di chi ha intascato i soldi. Che c'entra chi arriva dopo?
  • user238504 05/07/2018 17:28:20

    Salvini non sarà certamente colpevole, ma Bossi e Belsito si. E smettila di fare il superuomo, la Magistratura non sono i migranti senza diritti che puoi maltrattare e offendere a volontà.Le sentenze si rispettano, comincia a cercare Bossi e gli altri quaranta ladroni e fai rendere i soldi.
  • SALZAR 05/07/2018 16:22:37

    ma il csm da chi dipende? non credo che sia un organo indipendente con componenti eletti a vita, qualcuno li dovrà pur comandare e chi, se non il Governo?
  • user226734 05/07/2018 14:54:27

    veramente vera giustizia sarebbe far restituire i soldi ai politici che li hanno ricevuti. troppo comodo prendere palate di soldi e spenderli a proprio piacimento, poi farne carico al partito retto da tutt'altre persone. bossi e amici vari rendano il maltolto.
  • IOL 05/07/2018 13:59:02

    Lasciatelo cantare! Abbiate pazienza se è stonato: turatevi le orecchie, però, quando arriva all'acuto.
  • lucia92 05/07/2018 13:14:56

    Anch'io, se dovesse venire equitalia in casa a riscuotere le somme ancora dovute, dirò che ormai non ho più soldi perché li ho tutti spessi. Se dovessero insistere, dirò che questo è un attacco alla democrazia e mi appellerò al Presidente di qualcosa. Salvini restituisci i nostri soldi, grazie. Ps tutti a commentare il Gay pride, per criticarlo. Nessuno invece che si indigni per i problemi veri, come la corruzione e le ruberie varie.