Cronaca » Tortolì

Rischiano la vita per salvare tre persone in mare: ragazzi eroi premiati a Tortolì

Lunedì 02 Luglio alle 14:39


Gli eroi premiati dal sindaco

Sono stati ricevuti questa mattina in municipio, a Tortolì, i ragazzi che nei giorni scorsi hanno salvato due ragazzini e una donna nelle acque agitate di Orrì.

Il sindaco Massimo Cannas, il suo vice Laura Pinna e l'assessore alla Protezione civile Fausto Mascia hanno voluto ringraziare con un incontro formale Fabrizio Palmas, di Tortolì, titolare dello stabilimento privato Hakuna Matata, e il suo bagnino di Lanusei Nicola Pistis, che insieme ad altri tre giovani, Luca Marongiu, Nicola Arzu - anch'essi di Tortolì - e Michele Sotgia, quest'ultimo di Santa Maria Navarrese, hanno sfidato il mare tuffandosi tra le onde sferzate dal forte vento di grecale per mettere in salvo le tre persone.

Quattro dei cinque soccorritori erano finiti in ospedale per insufficienza respiratoria e alcune escoriazioni.

Gli amministratori hanno ricordato a tutti di non entrare in acqua quando il mare è agitato e quando le condizioni meteorologiche non sono favorevoli.

Importante, hanno sottolineato, anche rispettare sempre le prescrizioni della Guardia costiera e degli addetti al salvataggio presenti sulle spiagge.

Ieri sui 17 chilometri di litorale è partito il servizio pubblico di salvamento con sei bagnini dell'associazione di protezione civile Alpherat-Regulus.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook