Cronaca » Cagliari

Christian perde la sua battaglia: è morto il direttore della casa di riposo di Flumini di Quartu

Lunedì 25 Giugno alle 13:27 - ultimo aggiornamento alle 14:14


Christian Suriano

Ha lottato con tutte le sue forze, ma alla fine la malattia non gli ha lasciato scampo.

Christian Suriano, direttore della casa di riposo Anni d'oro, a Flumini di Quartu, è morto stroncato da una forma rarissima e aggressiva di tumore.

La sua forza e il suo coraggio erano diventati l'esempio per tantissime persone che sulla sua pagina Facebook seguivano i post dell'uomo che, nonostante i dolori e la sofferenza, non ha mai perso il sorriso.

"Se mi avessero detto che portandoti sulla luna, sarebbe cambiato qualcosa, giuro che lo avrei fatto - è una piccola parte del lungo pensiero che la moglie affida ai social -. Vola in cielo amore, e se puoi, portami con te", scrive la donna.

Suriano fino all'ultimo è rimasto alla guida della casa di riposo accanto ai tanti ospiti che gli volevano bene come ad un figlio.

Aveva scoperto di essere malato con una banale visita dal dentista, un male subdolo e crudele, quasi impossibile da sconfiggere.

Ma non si è mai arreso cominciando una via crucis per le cure tra lo Ieo di Milano e il Cnao di Pavia.

Poi la resa a soli 45 anni.

Giorgia Daga

***

 
christian suriano con gesuina porcu ospite della casa di riposo di quartu da lui gestita
Lo straordinario coraggio di Christian: "La mia energia positiva contro il cancro"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • Luca62 25/06/2018 22:42:22

    "Aveva scoperto di essere malato con una banale visita dal dentista". Perchè definire "banali", le visite e cure dentali? Lo sapete o no che i tumori alle numerose ghiandole presenti nell'apparato bocca gola, sono in costante aumento? Eppure in bocca qualunque pseudo-cura è consentita, tanto eventuali danni sorgeranno lentamente e nessuno è disposto a correlarli ai pseudo interventi dentali, e qualunque scienziato si azzardi a farlo viene emarginato da colleghi ed organizzazioni internazionali
  • MIMMO50 25/06/2018 19:47:13

    Riposa in pace guerriero...
  • SALZAR 25/06/2018 16:07:40

    mi dispiace....
  • gioiello 25/06/2018 14:38:41

    Dolore fisico e morale,speranze,difficoltà da superare,ansia,paure..sempre celate dietro il suo sorriso e l'amore verso gli altri. Riposa Cri dopo tanto lottare