Cronaca » Nuoro

Lavoratori in nero: nei guai due ristoratori a Nuoro e Oliena

Sabato 23 Giugno alle 14:20


Due ristoratori sono finiti nei guai per aver impiegato lavoratori in nero facendo loro svolgere svariate mansioni, dalla cucina al servizio ai tavoli, senza uno straccio di copertura contributiva e assicurativa.

A scoprire le irregolarità, a Nuoro e a Oliena, sono stati gli uomini della Guardia di Finanza.

Ora i titolari delle attività rischiano fino a 9mila euro di multa per ogni lavoratore senza contratto.

Nella sola provincia di Nuoro sono oltre 20 i casi accertati di lavoro nero dall'inizio dell'anno.

Un fenomeno, sottolineano le Fiamme Gialle, che interessa tutti i rami professionali, dall’edilizia alla ristorazione, dal terziario all’agricoltura.

Nel corso dell'estate, i baschi verdi annunciano un giro di vite contro i "datori di lavoro operano senza scrupoli, attenti alla logica del profitto".

(Unioneonline/l.f.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • freedoomland 24/06/2018 00:04:41

    GIUSTO CHE I LAVORATORI VENGANO MESSI IN REGOLA..MA HO UNA DOMANDA DA FARE ...CHI PAGA PER I MIGRANTI E RIFUGIATI CHE SONO SPARSI IN GIRO PER L.A. SARDEGNA... NON LAVORANO MA CAMPANO GRATIS E STANNO IN GIRO A FAR NIENTE.. AL MIO PAESELI VEDI CHE GIOCANO A CRICKET IN MEZZO ALLA STRADE DI FRONTE ALLA BELLA CASA DOVE DIMORANO CON TANTO DI CUOCA E DONNA DELLE PULIZIE......MENTRE NOI CI ALZIAMO PRESTO PER GUADAGNARCI IL PANE??