Cronaca

Rifugiati, Mattarella: "Italia fa la sua parte, l'Ue deve assumersi più responsabilità"

Mercoledì 20 Giugno alle 11:56


"Da tempo l'Italia contribuisce al dovere di solidarietà, assistenza e accoglienza nei confronti di quanti, costretti a fuggire dalle proprie terre, inseguono la speranza di un futuro migliore per sé e per i propri figli".

Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto nel dibattito sulle politiche d'accoglienza dell'Unione europea, dopo il caso Aquarius e la querelle tra l'Italia, Francia e altre nazioni del Vecchio continente.

Il capo dello Stato ha affidato il suo pensiero a un messaggio, diffuso dal Quirinale in occasione della Giornata del Rifugiato, che si celebra oggi.

"Obbedisce a sentimento di responsabilità - scrive Mattarella - l'impegno dei moltissimi concittadini che, sul suolo nazionale, nel Mediterraneo e in altre più lontane aree di crisi del pianeta, tengono vivo lo spirito di umanità che, profondamente radicato nella nostra Costituzione, contraddistingue il popolo italiano".

Ancora, dice il numero uno del Colle, "l'Unione Europea deve saper intervenire nel suo insieme, non delegando solamente ai Paesi di primo ingresso, l''onere di affrontare le emergenze".

Mattarella ha poi "sollecitato" la comunità internazionale e l'Ue "a compiere passi crescenti su questo terreno, la Repubblica Italiana si conforma alle norme sancite dal diritto internazionale relative all'accoglienza di coloro che hanno diritto a protezione".

(Unioneonline/l.f.)

 
angela merkel ed emmanuel macron
Migranti, vertice Merkel-Macron: "Serve una risposta europea"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • Brent 20/06/2018 16:14:07

    Bravo Mattarella finalmente anche lui ha capito che è il momento di mettere in riga quei paesi europei che ci vogliono trasformare in un immenso campo profughi mentre loro se ne stanno tranquilli
  • SpartacusVin 20/06/2018 14:40:55

    ma come? prima tutti zitti ad obbedire ed ora "osano" alzare la voce? ma guarda un po...
  • Lando65 20/06/2018 14:31:14

    Il presidente Mattarella poteva esprimere la sua opinione anche prima che si muovesse Salvini..i problemi sugli immigrati erano gli stessi.
  • Utente_US 20/06/2018 13:03:16

    Ok, però subito fuori quelli clandestini.