Cronaca » Provincia di Macerata

Terremoto, Macerata: truffa da mezzo milione sui contributi per la casa, 120 indagati

Lunedì 18 Giugno alle 13:10 - ultimo aggiornamento alle 15:13


Un'immagine del sisma che ha devastato il centro Italia nel 2016

Dopo il terremoto del 24 agosto 2016 hanno dichiarato che la loro abitazione era inagibile, e che erano costretti a cercare un nuovo alloggio in affitto, presentanto le richieste per ottenere il Contributo di autonoma destinazione (Cas) destinato proprio agli sfollati del sisma.

Tuttavia almeno 120 richieste erano illecite e oltre 500mila euro sono stati erogati a gente che non ne aveva diritto.

La Guardia di Finanza di Camerino ha denunciato 120 persone per truffa nell'ambito di quella che è stata ribattezzata "operazione Anubi".

Già i primi accertamenti, spiegano le Fiamme Gialle, "avevano fatto emergere importanti anomalie, facendo scattare un campanello d'allarme".

Molti dei comuni inseriti nel cratere sismico sono mete di villeggiatura, estive o invernali, "con la conseguente presenza di numerose seconde case, vissute solamente per brevi periodi dell'anno da persone che in realtà hanno dimora e interessi principali in altre località".

In molti, pur vivendo e lavorando altrove, hanno chiesto e ottenuto il Cas.

Ci sono anche alcuni casi di famiglie che hanno continuato a vivere stabilmente nell'abitazione "inagibile" pur dichiarando di alloggiare altrove.

Una truffa odiosa quella sgominata dalla Guardia di Finanza, perché perpetrata alle spalle e ai danni di chi le conseguenze terribili del sisma le ha subite veramente.

(Unioneonline/L)

 
la chiesa crollata a norcia
Terremoto in Centro Italia: crolli in Umbria e Marche, paura a Roma

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • user238504 18/06/2018 17:18:55

    Che miserabili, che gente meschina.Purtroppo l'occasione fa l'uomo ladro, ma questi sono sciacalli.
  • Chiara_71 18/06/2018 16:36:15

    "Una truffa odiosa quella sgominata dalla Guardia di Finanza, perché perpetrata alle spalle e ai danni di chi le conseguenze terribili del sisma le ha subite veramente." Totalmente d'accordo col giornalista!
  • user0000001 18/06/2018 14:47:05

    anche qui colpa degli immigrati...