Cronaca » Singapore

Trump-Kim, le reazioni: "Summit storico". Prudenti Russia e Giappone

Mercoledì 13 Giugno alle 10:59


Kim Jong-un e Donald Trump

"Summit storico" e "primo passo".

Sono per la maggior parte positive le reazioni del mondo allo storico summit di Singapore fra Donald Trump e Kim Jong-Un.

Il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, si è lanciato in un commento entusiasta: "L'accordo di Santosa del 12 giugno resterà nella storia mondiale come l'evento che ha messo fine alla Guerra fredda", ha detto, elogiando i due leader per il loro "coraggio e la loro determinazione" che portano le due Coree a voltare pagina da "un passato buio, fatto di guerra e scontri".

Entusiasmo anche dalla Cina: "Oggi, il fatto che i più alti dirigenti dei due Paesi si siano seduti fianco a fianco per colloqui da pari a pari ha un senso importante e costituisce l'inizio di una nuova storia", ha affermato il ministro degli Esteri, Wang Yi, il cui Paese è il principale alleato di Pyongyang.

A salutare con favore il vertice anche il segretario generale dell'Onu: è "un'importante pietra miliare nell'avanzamento di una pace sostenibile e di una denuclearizzazione completa e verificabile nella penisola di Corea", ha detto Antonio Guterres.

Quanto all'Unione europea, per l'Alta rappresentante per la Politica estera dell'Unione europea, Federica Mogherini, si tratta di "una tappa importante e necessaria" verso la denuclearizzazione della penisola coreana, nonché la conferma che "la diplomazia è l'unica via verso una pace duratura" nella regione: "L'obiettivo ultimo, condiviso dalla intera comunità internazionale ed espressa dal Consiglio di sicurezza Onu, resta la completa, verificabile ed irreversibile denuclearizzazione della penisola coreana".

Più cauto il Giappone, che ha preferito limitarsi a un "primo passo": "Con questo summit Usa-Corea del Nord, l'intenzione del presidente Kim Jong-un è stata confermata per iscritto. Appoggio questo come un primo passo verso una soluzione globale delle questioni riguardanti la Corea del Nord", ha dichiarato il premier giapponese, Shinzo Abe.

Prudente anche la Russia, con il ministro degli Esteri Sergey Lavrov che ha detto: "Non abbiamo ancora visto i documenti. Non penso siano stati pubblicati. Ma il solo fatto che questo incontro si sia svolto è di certo positivo".

(Unioneonline/D)

LA STORICA STRETTA DI MANO:

 
la firma del documento congiunto
Vertice Trump-Kim Jong-un: "Il passato è alle spalle"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook