Cronaca » PIAZZA REPUBBLICA

Cagliari, blitz in piazza della Repubblica: multe salate ai commercianti abusivi

Mercoledì 13 Giugno alle 21:30


Piazza della Repubblica a Cagliari (Google)

Giro di vite delle forze dell'ordine di Cagliari contro il commercio abusivo e l'occupazione indebita di suolo pubblico.

Gli uomini della Guardia di finanza e della polizia municipale hanno effettuato un blitz in piazza della Repubblica, effettuando controlli alle attività presenti.

Dopo aver riscontrato diverse irregolarità, finanzieri e vigili hanno provveduto a verbalizzare multe per circa 10mila euro, sequestrando ai commercianti inadempienti la merce, gran parte della quale deperibile e priva di documenti su origine e provenienza, che stata poi distrutta.

Controlli analoghi, precisano le forze dell'ordine, proseguiranno anche nei prossimi giorni in altre zone della città.

(Unioneonline/l.f.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • user235835 14/06/2018 20:36:46

    Tutto l' inverno le domeniche nei dintorni di viale le Trento? Ordini dall'alto? E chi paga le tasse regolarmente? Mi Sto arrivando! Tanto di buffonata
  • Pietropaolo2 14/06/2018 13:31:51

    Sarebbe il caso di spazzare via dal centro la moltitudine di bancarelle abusive che, oltre ai problemi di decoro, danneggiano i commercianti e sono un insulto a tutti i regolari che pagano imu, tasi, tari , irpef, contributi, iva etc etc. stracci buttati per terra con merce contraffatta non son un bel vedere per il turismo ma soprattutto se si sceglie la linea di intervento dopo anni di tolleranza, bisogna agire dappertutto e non solo in una zona.....
  • GIOBATTISTA 14/06/2018 07:42:21

    Molto bene. A quando un continuo controllo anche nei mercati civici? Anche perchè gli operatori, principalmente i pescivendoli, sono molto restii a rilasciare gli scontrini fiscali.
  • muzungu 14/06/2018 07:41:19

    1 verduraio (italiano) e il resto di Cagliari?
  • Thirsa 13/06/2018 21:53:37

    Penso che è già passato il tempo della Guardia di Finanza per fare controlli. E' una vergogna vedere quegli "extracomunitari" ( quasi tutti della Africa), nella via Roma, sotto i bellissimi archi, la merce contraffatta davanti ai negozi più "chic" della città (che pagano altissimi tasse, affitto, ecc.). Non lo so perché il sindaco Zedda non prende nessuna posizione quanto a questi neri che vendono "per terra", in una meravigliosa e bella città come Cagliari!