Cronaca

Consip, la Cassazione conferma il reintegro di Scafarto

Mercoledì 06 Giugno alle 08:39


La corte di Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dalla procura di Roma contro la decisione del Tribunale del Riesame che nel marzo scorso ha annullato la misura dell'interdizione dal servizio per un anno per Gianpaolo Scafarto.

L'ex capitano del Noe è accusato dei reati di falso, depistaggio e rivelazione di segreto istruttorio nell'ambito dell'inchiesta Consip, il caso di corruzione relativo alla centrale della Pubblica Amministrazione con al centro l'imprenditore napoletano Alfredo Romeo.

In particolare, Scafarto è sospettato di aver volontariamente distrutto alcuni documenti che avrebbero rappresentato delle prove utili agli inquirenti e di aver alterato in più punti l'informativa sulla quale si basavano alcune accuse tra gli altri nei confronti di Tiziano Renzi, padre dell'ex premier Matteo, accusato di traffico di influenze.

Come aveva già stabilito il Riesame, per Scafarto non ci sarebbero gravi indizi di colpevolezza, sottolinea la Cassazione.

L'ex capitano del Noe attualmente è in servizio a Napoli.

(Unioneonline/F)

 
gianpaolo scafarto
Consip, depistaggio: i militari Sessa e Scafarto sospesi dall'Arma

 
giampaolo scafarto
Consip, il maggiore Scafarto: "Non ho mai taroccato informative su Renzi"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • Torre2 06/06/2018 13:26:13

    …...ragazzi vi informo che il processo a carico del signore di sopra è ancora in corso, e che lui dovrebbe rappresentare la limpidezza del rispetto delle leggi dello stato italiano
  • pietrenko 06/06/2018 12:49:58

    come volevasi dimostrare il capitano potrebbe aver sbagliato,,la consulta dice il contrario!! allora il papà di renzi come è messo in rapporto al caso,e con lui l'ex ministro lotti????
  • tigellius 06/06/2018 10:33:29

    Sparare "sentenze" PRIMA del giudizio definitivo del tribunale è un vizietto duro a morire, eh?
  • Torre2 06/06/2018 09:29:20

    bell'esempio! complimenti all'arma!