Cronaca » Quartu Sant'Elena

Quartu, ritrovata la Madonnina sparita da via Porcu

Martedì 22 Maggio alle 10:44


La statuina della Madonna

Ha un lieto fine la vicenda della Madonnina sparita dalla nicchia in via Porcu a Quartu Sant'Elena.

Questa mattina un parrocchiano l'ha portata in chiesa e restituita al parroco don Alfredo Fadda.

L'aveva trovata gettata sul marciapiede a pochi passi dalla nicchia che la custodiva, ma non sapendo a chi appartenesse, l'aveva poi portata a casa sua. Dopo avere letto la notizia del furto ha capito che la statuina apparteneva alla chiesa e l'ha prontamente restituita.

È probabile che chi ha cercato di rubarla nel fine settimana, abbia poi avuto paura di essere scoperto e abbia così lasciato cadere la Madonnina che è stata poi ritrovata dal passante a pochi metri dal vetro frantumato che proteggeva la teca.

Adesso la statuina d'argento, che era stata sistemata nel 2013 in occasione dell'anno della Fede, è custodita nella sacrestia della basilica.

 
la nicchia in cui si trovava la madonna
Quartu Sant'Elena, rubata la Madonnina in via Porcu

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • T1999 23/05/2018 14:52:08

    Buon gesto!
  • user239505 22/05/2018 19:19:50

    Sarà un caso che il Ramadan è iniziato?
  • Efix33 22/05/2018 15:24:34

    Meno male, l' abbiamo scampata bella !
  • R-B 22/05/2018 14:30:11

    Chi l'ha spaccata si sentirà certamente un eroe. Qualcuno lo informi che è solo uno sfigato che non combinerà mai niente in vita sua.
  • peso85 22/05/2018 12:46:01

    Qui si rubano pure le statuine dalla strada, andiamo bene... C'è fame e poverta, a Quartu come a Cagliari, come in tutta la Sardegna. Chi può fugge dall'isola, chi resta o ha un lavoro statale, oppure si arrangia come può tra schiavismo dipendente e precarietà della libera professione. Solo pochi fortunati lavorano felicemente per i privati, o come privati. C'è un disperato bisogno di creare nuovi posti di lavoro sostenibili per i datori di lavoro e per i dipendenti. LA POLITICA SARDA E' ASSENTE