Cronaca » Provincia di Perugia

Furto di opere d'arte ad Assisi, il ladro confessa: è un 43enne sardo

Martedì 22 Maggio alle 14:52


Assisi

È stato denunciato per furto aggravato il 43enne sardo ripreso dalle telecamere dopo essersi intrufolato in un'abitazione di Assisi per portare a termine il suo piano.

Il proprietario di casa, che deteneva varie opere d'arte, si è accorto che qualcuno, sfondata a calci la porta, era entrato e si era appropriato di oggetti per 5mila euro. Grazie alle telecamere di videosorveglianza del vicino, gli agenti del commissariato hanno potuto vedere il ladro in azione e, con i rilievi antropometrici, sono riusciti a risalire al 43enne, già noto alle forze dell'ordine, specializzato in furti di oggetti sacri che aveva già rubato di recente anche in Sardegna.

Una volta rintracciato, ha ammesso di essere il responsabile della razzia e di aver consegnato i quadri a un rigattiere di Perugia.

Gli agenti li hanno quindi recuperati e restituiti al proprietario.

(Unioneonline/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • Giano 22/05/2018 19:52:10

    E poi dicono che i sardi non apprezzano l'arte.
  • user221034 22/05/2018 17:01:19

    ste risorse sarde...
  • Torre2 22/05/2018 16:39:40

    sti migranti sardi…...