Cronaca » Oristano

"Viaggio sicuro - viaggio allacciato", premiati 130 bambini di Oristano

Giovedì 17 Maggio alle 14:50


Il sindaco e i reppresentanti delle associazioni di categoria consegnano il diploma alla scuola

Attestati di merito, medaglie d'oro e d'argento, la coppa finale e il diploma di viaggiatore sicuro. I premiati sono stati i 130 bambini "allievi" della scuola paritaria Madre Teresa Quaranta di Oristano.

Hanno partecipato al concorso "Viaggio sicuro - Viaggio allacciato", un progetto nazionale di educazione stradale del circuito di carrozzerie di eccellenza "Mio carrozziere" aderenti a Federcarrozzieri, in collaborazione con il comune di Oristano e le forze dell'Ordine.

I bambini hanno elaborato disegni, temi, resoconti di una esperienza durata un mese che li ha visti diventare, a suon di medaglie di valore sempre maggiore, dei viaggiatori più attenti alla posizione nella quale si siedono in auto, a richiedere che genitori e parenti siano più ligi nel viaggiare loro stessi in sicurezza.

I bambini premiati
I bambini premiati

Per alcuni il risultato è stato una rivoluzione: nessun capriccio, nessuna velleità di libertà neppure per gli spiriti più liberi. In 130 hanno viaggiato allacciati per un mese, hanno costretto i parenti a viaggiare in regola ed allacciati. Risultato? Per molti sono cambiate le abitudini, sono diventati tanto più autonomi quanto più rigorosi nel far rispettare le regole del gioco.

Le distrazioni al volante costano in Italia ogni anno 3mila morti, quasi 250mila feriti per oltre 160mila incidenti.

I bambini sono stati premiati ad Oristano nel corso di una manifestazione svoltasi nella scuola elementare del Sacro Costato.

A premiarli sono stati il sindaco e il vice Andrea Lutzu e Massimiliano Sanna, il maggiore della polizia locale Giuseppe Raschiotti, i responsabili nazionali di Federcarrozzieri, Riccardo Melis e Fabrizio Contu.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook