Cronaca » Elmas

Sfonda la porta con una mazza, "è la casa sbagliata". Succede a Elmas

Giovedì 17 Maggio alle 11:18 - ultimo aggiornamento alle 11:56


Aveva organizzato una sorta di missione punitiva contro l'abitazione di un impiegato di Elmas ma, prendendo a mazzate la porta di ingresso, ha sbagliato destinatario.

Il raid gli è costato l'arresto in flagranza: in manette per atti persecutori, danneggiamento, lesioni personali tentate e porto di armi e oggetti atti ad offendere è finito G.A., cagliaritano di 61 anni.

Erano le tre di notte quando, armato di una grossa mazza, ha sfondato la porta della casa di un operaio. Poi si è accorto dell'errore e ha proseguito la sua "opera" contro l'appartamento adiacente dove vive un impiegato, vero destinatario del suo piano, che ha anche cercato di colpire con un coltello a serramanico lungo in totale circa 30 centimetri.

I carabinieri della stazione di Sant'Avendrace sono intervenuti e hanno bloccato il malvivente che, arrestato, è stato condotto nelle camere di sicurezza in atteso del rito direttissimo.

(Unioneonline/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • user219208 17/05/2018 17:12:10

    Se i clandestini sono imposti dalle autorità, e MANTENUTI da noi, almeno che si comportino bene, e non delinquano. Se delinquono, almeno il diritto di lamentarsi vorrai lasciarcelo o no, dittatura a tutti gli effetti?! Ci mancano solo le purghe e siamo a posto! Abbiamo già tanti delinquenti/pazzi nostrani che non vedo perché dobbiamo importante dall'estero mantenendoli per giunta in hotel!
  • user219208 17/05/2018 17:07:58

    che tristezza questi commentatori come user221034 che non vedono l'ora che il delinquente di turno sia sardo/italiano per poter finalmente puntare il ditino e dire "ah ma se è italiano non dite nulla?". Cari tristi, non avete ancora capito che se delinque un italiano è inutile lamentarsi, mentre se delinque un immigrato (per di più clandestino!) che IO mantengo a vitto alloggio e paghetta, è un mio diritto rimarcarlo e lamentarsi di ciò, visto che si potrebbe"scegliere"di non averli
  • user221034 17/05/2018 14:35:21

    Locale, quindi tutto ok.