Cronaca » Provincia di Milano

Milano, accoltella l'amico dopo una serata a base di cocaina: arrestato

Giovedì 17 Maggio alle 09:15 - ultimo aggiornamento alle 16:10


Via Meucci a Milano

Dopo una serata passata a bere e sniffare cocaina, ha litigato con l'amico e lo ha accoltellato, uccidendolo, per la strada.

È stato arrestato con l'accusa di omicidio Matteo Villa, 28 anni, a Milano. La vittima si chiamava William Lorini, aveva 22 anni.

Stando a quanto finora ricostruito dalla Questura, i due hanno trascorso la serata di ieri insieme, tra alcool e droga.

Poi hanno iniziato a litigare in strada, in via Meucci: con loro c'era anche la fidanzata di Villa, che abitava nei dintorni, e sembra che Lorini avesse fatto apprezzamenti su di lei tali da scatenare la gelosia dell'amico.

A quel punto Villa è salito in casa della compagna, è sceso con un coltello e lo ha ferito all'addome, mentre Lorini avrebbe cercato di difendersi con una livella.

La vittima è stata trasportata all'ospedale San Raffaele in codice rosso ma è morto poco dopo.

L'assassino, braccato dalle forze dell'ordine, non ha opposto resistenza.

(Unioneonline/D)

MILANO VIOLENTA:

 
carabinieri a milano
Milano, due aggressioni mortali: fermati i presunti responsabili

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • user239289 17/05/2018 15:58:30

    i cocainomani sono una delle peggiori specie. andrebbero monitorati , sono capaci di tutto
  • stefanop 17/05/2018 15:34:25

    Abbiamo capito che preferisci la delinquenza esotica ma la realtà non la cambi nemmeno coi tuoi commenti propagandistici. Difendi l'indifendibile utilizzando slogan e luoghi comuni accusando gli altri di fare lo stesso. Il prosciutto sugli occhi non ti aiuta di certo, ma, in ogni caso puoi "migrare" anche tu, magari nei loro paesi, dato che ti piacciono tanto anzichè cercare di obbligare gli altri ad accettare con entusiasmo la sostituzione. 6 un intollerante che accusa gli altri di intolleranza
  • user221034 17/05/2018 14:34:16

    Se sono italiani ogni commento è superfluo peri nostri habitués razziforcaioli!