Cronaca » Villasimius

Evade il fisco per 60mila euro: nei guai un ristoratore di Villasimius

Giovedì 17 Maggio alle 14:29


Guardia di finanza

Un ristorante di Villasimius è finito nei guai per evasione fiscale.

L'attività di verifica della Guardia di Finanza di Muravera ha permesso di constatare che il contribuente non disponeva della documentazione contabile ufficiale e regolare: sono stati quindi analizzati i documenti ufficiosi rinvenuti e si è cercato, attraverso questi ultimi, di ricostruire il volume d'affari della società.

Al termine dei controlli le Fiamme gialle hanno scoperto che il titolare del ristorante ha operato non osservando la normativa fiscale, disattendendo agli obblighi dichiarativi e di versamento dei tributi, omettendo di comunicare al Fisco ricavi per quasi 60mila euro e Iva per oltre 1.700 euro

Nell'ambito dell'ispezione, è inoltre emerso che il contribuente aveva omesso di registrare un contratto di locazione di un immobile per 12.800 euro e che aveva impiegato - per diversi periodi dell'anno - un lavoratore senza la preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro.

Il titolare è stato segnalato al locale ispettorato del lavoro per la regolarizzazione del dipendente per i periodi prestati in nero e per l'irrogazione di una sanzione amministrativa pari, nel massimo, a 45mila euro.

(Unioneonline/s.a.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook