Cronaca » Provincia di Firenze

"Deturpò le bellezze naturali del Giglio": nuova condanna per Schettino

Mercoledì 16 Maggio alle 07:40 - ultimo aggiornamento alle 17:10


La Costa Concordia

Arriva una nuova condanna per Francesco Schettino. L'ex comandante della Costa Concordia stavolta è stato accusato e ritenuto colpevole di "deturpamento di bellezze naturali" dalla Corte di appello di Firenze dopo una prima sentenza del tribunale di Grosseto.

A sei anni da quel tragico 13 gennaio in cui la Costa Concordia naufragò davanti all'Isola del Giglio (morirono 32 persone), i giudici di secondo grado hanno confermato l'ammenda di 5mila euro.

Schettino, per il naufragio e per abbandono della nave, sta scontando in carcere una pena di 16 anni.

(Unioneonline/s.a.)

LA CONDANNA A 16 ANNI:

 
francesco schettino
Concordia, 16 anni a Schettino. L'ex comandante si costituisce

LE IMMAGINI DELLA TRAGEDIA:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook