Cronaca » Oristano

Oristano, sorgenti ancora torbide: resta il divieto di utilizzo dell'acqua

Martedì 15 Maggio alle 21:50 - ultimo aggiornamento alle 22:28


Sorgenti ancora torbide: resta il divieto di utlizzo dell'acqua

Acqua ancora non potabile a Oristano a causa delle piogge.

A poco a poco il livello di torbidità diminuisce, ma ancora non è rientrato nella norma e così resta sempre in vigore l'ordinanza di divieto di utilizzo dell'acqua per scopi alimentari.

Da Abbanoa fanno sapere che si stanno eseguendo controlli e campionamenti quotidiani alle sorgenti di Santu Miali e Bau Nou (tra Santu Lussurgiu e Bonarcado) che alimentano l'acquedotto cittadino. Il livello di torbidità è in costante discesa. spiegano.

Dovrebbe essere questione di giorni per tornare alla normalità, anche se le piogge rischiano di allungare i tempi. I tecnici di Abbanoa continueranno i monitoraggi, poi anche la Assl dovrà effettuare ulteriori verifiche.

Nel frattempo resta il divieto di utilizzo dell'acqua a Oristano, nelle frazioni (ad esclusione di Silì), a Siamaggiore e Tramatza.

Valeria Pinna

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook